Applicazioni e soluzioni

Prodotti

Geolocalizzazione e georeferenziazione al servizio della sicurezza

08/11/2011

ROMA - La geolocalizzazione rappresenta un ottimo strumento anticrimine: il tracciamento in tempo reale è infatti utilizzato con successo per rendere più sicuro il trasporto valori e come misura antirapina. A differenza di quanto avviene con gli strumenti di difesa tradizionali, i sistemi attivi di protezione che fanno uso del tracciamento agiscono (e questo è un vantaggio) all'esterno dell'agenzia, evitando quindi il coinvolgimento di clienti e personale. Consentono inoltre di rimanere fisicamente in contatto con i valori per tutto lo svolgimento dell'eventuale rapina. Frutto dell'esperienza di un'azienda come Simepro, capofila da anni in questo settore, è una soluzione come Security-Cash, che possiede un'elevata efficacia operativa e che può garantire il ritorno dell'investimento grazie alla riduzione delle perdite relative alla franchigia assicurativa.

La multinazionale 3SI Security Systems propone una soluzione di nuova generazione, che si sta dimostrando assai efficace: secondo i dati forniti dall'azienda, l'ESP – Eletronic Satellite Pursuit ha consentito il recupero di oltre 5,2 milioni di dollari di banconote rubate, contribuendo anche all'arresto di parecchi malviventi. Si differenzia da quanto descritto finora la georeferenziazione, ovvero l'attribuzione a un dato di un'informazione relativa alla sua dislocazione geografica. Fino ad oggi è stata in buona misura utilizzata dal marketing delle banche. Anche i responsabili della sicurezza cominciano però a farne uso per affinare le strategie di protezione. Un esempio è rappresentato da Geocrime Analyst, il servizio progettato da Ossif in collaborazione con G&O. Analizzando la distribuzione geografica di alcuni eventi criminosi ai danni di istituti bancari, permette di monitorare il livello di rischio di micro-aree territoriali, contribuendo a migliorare l'efficacia della collaborazione con le Forze dell'ordine.

www.bancaforte.it



Tag:   sicurezza,   vigilanza,  

pagina precedente