Applicazioni e soluzioni

Focus Product

Sistema di centralizzazione distribuito, scalabile e ricorsivo

02/11/2011

La piattaforma VisioSuite nasce dall'esigenza di gestire ed integrare sottosistemi intelligenti diversi per tipologia (sistema di allarme, di gestione illuminazione, controllo quadri elettrici) e per costruttore. VisioSuite, firmato Umbra Control, consente di utilizzare una sola interfaccia fra gli impianti e l'operatore per visualizzare dati, ricevere allarmi ed eseguire operazioni, indipendentemente dal tipo di apparecchiatura con la quale sta colloquiando. In questo modo si può ottimizzare l'impiego di energia e si possono avere informazioni utili per prendere decisioni efficaci sull'uso degli impianti. Con l'acquisto di un sistema integrato, il committente dialoga infine con un unico referente ed un unico ufficio responsabile del funzionamento globale.

VisioSuite può essere identificato come un sistema SCADA - Supervisory Control And Data Acquisition (controllo di supervisione e acquisizione dati), generalmente composto da: 1) un sistema di telecomunicazione tra i microcontrollori e un concentratore di dati (Server), il quale raccoglie i dati, li elabora per estrarne informazioni utili, memorizza su disco i dati o le informazioni riassuntive ed eventualmente fa scattare un allarme; 2) uno o più computer supervisori, che permettono di selezionare e di visualizzare su schermo i dati correnti e passati, sia in formato testuale sia in formato grafico. La struttura logica di VisioSuite è costituita da una sezione Campo (con una parte hardware - Centrali antintrusione, Centrale Antincendio, PLC, Audio, Video - e una parte software - VirtualDriver); una sezione Concentratore, che ha un Applicativo Server che si aggancia ad un database di tipo SQL, ed una sezione Supervisione, con uno o più Applicativi Client. Il Campo e il Concentratore servono per la raccolta dati, mentre la Supervisione è finalizzata alla gestione di tutti i sistemi integrati, tramite interfacce grafiche e testuali. La comunicazione all'interno della struttura avviene su rete LAN, piuttosto che WAN (Internet).

Sezione Campo – Il Virtual Driver è l'applicativo software che si occupa della virtualizzazione e normalizzazione dell'hardware a cui è connesso. E' specifico per ogni componente e consente di acquisire in automatico le risorse del componente (ingressi, uscite e variabili) per poi metterle a disposizione dell'Applicativo Server, nella sezione del concentratore, in modo normalizzato.

Sezione Concentratore - L'Applicativo Server è il cuore del sistema poiché gestisce il database SQL dove risiedono tutte le impostazioni per i Virtual Driver e gli Applicativi Client. Discrimina cosa può essere considerato un evento, decidendo come e a quale Applicativo Client farlo visualizzare.

Sezione Supervisione - Gli Applicativi Client costituiscono l'unica sezione visibile all'utente finale. L'applicativo standard (Graphic Viewer) è costituito da pagine grafiche (custom), eventi testuali o eventi sonori. Ogni utilizzatore effettua l'accesso tramite username e password, così l'amministratore di sistema può definire le policies per decidere cosa far visualizzare e quali azioni consentire ad ogni utente. Su ogni pagina grafica è presente una Event-Bar per visualizzare l'ultimo evento accaduto e consultare la lista degli eventi non ancora acquisiti. Altro applicativo client è l'Event Viewer, che consente di operare su tutti gli eventi memorizzati nel database, mettendo a disposizione filtri di vario genere con la possibilità di stampare o esportare la visualizzazione corrente.

Distribuito, scalabile e ricorsivo

VisioSuite è un sistema distribuito, scalabile e ricorsivo. È distribuito poiché composto da vari applicativi interconnessi tra di loro in varie configurazioni: 1) tutto il sistema è installato su di un singolo PC; 2) gli applicativi Virtual Driver e Server sono installati in un PC e gli applicativi Client sono installati su un altro; 3) alcuni applicativi Virtual Driver sono installati in un PC, altri su un altro PC, il Server su un altro, e vari Client su altri PC. Inoltre VisioSuite è scalabile, perché si può espandere o ridurre in qualsiasi momento, ed anche ricorsivo poiché, in macro situazioni (ad es. varie sedi), si possono avere sistemi indipendenti i cui Server possono essere connessi ad un sistema concentratore superiore come se fossero dei Virtual Driver. Ad oggi sono stati sviluppati i Virtual Driver per le centrali NetworX, ModuloXP, Primato, Siemens serie SPC, Paradox, Protegè, Honeywell, Aritech per l'antintrusione e Notifier, Bosch, Honeywell, CirFire per l'antincendio. Per gli impianti di Building Automation, sono stati sviluppati Virtual Driver per i componenti AndoverControls, AMX, MODBus, Sintesi e Automa (sistema di Controllo Accessi sviluppato da Umbra Control). Per i sistemi video sono stati sviluppati Virtual Driver per componenti Bosch, Hesa, Pelco e Syac. Infine, è stato implementato un interfacciamento con moduli GSM per Invio messaggi di Allarme/Notifica e attuazioni da remoto verso i sistemi centralizzati.

www.umbracontrol.it


Tag:   Umbra Control,   sicurezza,  

pagina precedente