Applicazioni e soluzioni

Application Case

210 stazioni interfoniche per i caselli autostradali

17/10/2011

Stato di fatto e sfida tecnologica

Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A. gestisce una rete infrastrutturale al servizio del territorio milanese e lombardo, perno di uno dei principali network europei. Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A., con sede ad Assago (MI), è concessionaria fino al 2028 della A7 da Milano a Serravalle Scrivia e delle tre tangenziali milanesi (Ovest, Est, Nord). In totale, più di 180 chilometri di autostrada su cui viaggiano ogni giorno centinaia di migliaia di veicoli. Costituita nel 1951, Milano-Serravalle è orientata verso due obiettivi prioritari: rendere le proprie autostrade ancora più efficienti e sicure, come pure contribuire, insieme ad altri soggetti del settore, a ridisegnare un sistema infrastrutturale metropolitano e regionale ormai inadeguato. La rete autostradale attualmente gestita dalla Società Milano Serravalle-Milano Tangenziali S.p.A. si snoda su una tratta di 184,6 Km e comprende:

  • A50 Tangenziale Ovest di Milano (33.0 km)
  • A51 Tangenziale Est di Milano (29.4 km)
  • A52 Tangenziale Nord di Milano (12.9 km)
  • A7 Autostrada Serravalle – Milano (86.3 km).

La tecnologia messa in campo

Il sistema interfonico Commend è composto da 10 Server Interfonici che gestiscono un totale di 210 stazioni interfoniche di vario tipo: i server interfonici sono stati installati nelle singole uscite autostradali e sono stati interconnessi tramite rete LAN Aziendale. Le stazioni interfoniche, cablate ognuna al proprio Server interfonico, sono di 3 tipi:

  1. Consolle di controllo da tavolo per il Capo Casello;
  2. Da tavolo/parete per gli operatori delle piste di esazione;
  3. A parete ad un tasto in esecuzione antivandalo per gli ingressi dipendenti e per i carichi eccezionali.

Il sistema è composto da dispositivi con tecnologia sia digitale che analogica. Le centrali, in rete tra loro tramite connessione LAN, sono programmate in modo da permettere l'intercomunicabilità totale del sistema. La gestione delle comunicazioni fra gli operatori sulle piste di esazione ed i conducenti è garantita da circa 70 kit interfonici GEC 480 in esecuzione antivandalo. Il sistema interfonico Commend è stato voluto per soddisfare, in primis, l'esigenza di sicurezza degli operatori dei caselli, fornendo loro un sistema di comunicazione veloce e pratico per essere utilizzato nelle situazioni d'emergenza, nelle comunicazioni di servizio e anche nella routine quotidiana. Un altro importante servizio offerto dai sistemi interfonici Commend è la gestione remota di comunicazioni, allarmi, telecomandi. E' infatti possibile che, ad esempio, un carico eccezionale in entrata a Casei Gerola, tramite un terminale interfonico antivandalo Commend, possa comunicare in modo semplice ed efficiente con un operatore che non necessariamente deve trovarsi in loco: la chiamata potrà infatti essere gestita da una qualsiasi postazione interfonica abilitata. Ma non solo: i server interfonici Commend, grazie all'estrema flessibilità ed interfacciabilità con sistemi di terze parti, offrono anche la possibilità di gestire con semplicità:

  • le commutazioni automatiche del sistema TVCC, semplificando il lavoro degli operatori;
  • i telecomandi per l'apertura delle barriere;
  • eventuali segnalazioni tramite contatti (ad esempio per sapere se una barriera è aperta o chiusa)
  • gli annunci ai sistemi di diffusione sonora.

Vantaggi a breve e lungo termine

I sistemi interfonici Commend sono dotati di funzione di test programmabile apparecchio per apparecchio, in grado così di verificare, a seconda dei casi, la linea di collegamento, la circuiteria elettronica a bordo stazione interfonica, la corretta funzionalità di microfono ed altoparlante. In caso di anomalia, una segnalazione di allarme avviserà i responsabili della manutenzione. I sistemi interfonici Commend sono diventati così lo strumento indispensabile nella coordinazione della gran mole di comunicazioni che avvengono giornalmente. Grazie all'estrema affidabilità e flessibilità, i sistemi interfonici Commend sono in grado di soddisfare le continue e mutevoli esigenze operative: è per questo che Commend si è rivelato un investimento di successo che permette di gestire le comunicazioni in piena efficienza per gli anni a venire.

www.commend.it


Tag:   Commend,   sistemi interfonici,   sicurezza,   tvcc,  

pagina precedente