giovedì, 14 dicembre 2017

Solutions Gallery

Solution

Ceccano: video IP contro lo sversamento rifiuti

17/11/2017

Il Comune di Ceccano (FR) disponeva di un impianto di videocontrollo obsoleto: la consultazione delle immagini live non presentava i parametri di qualità necessari per discriminare eventi ed informazioni e spesso il prelievo delle registrazioni risultava complesso o inattuabile. Le esigenze di sviluppo territoriale e i nuovi target di security avevano nel tempo dimostrato l’assenza di una copertura completa e dedicata per aree specifiche. Il reato di sversamento rifiuti era divenuto ad esempio sempre più sensibile nelle aree periferiche: purtroppo le telecamere preesistenti non coprivano le zone più critiche, impedendo di visualizzare e registrare le immagini. E i ogni caso non sarebbe stato possibile estrapolare le informazioni sul dato targa per perseguire i trasgressori perché la scarsa qualità delle immagini non consentiva di visualizzare i dettagli, specialmente nelle ore notturne (a massimo rischio sversamento).

LA SOLUZIONE

La soluzione proposta dal System Integrator Global Work, supportato nella progettazione e selezione dei prodotti dal distributore Hikvision di zona Cerqua Elettronica, è passata attraverso la verifica delle esigenze dell’End User, per poi valutare tutti gli aspetti tecnici di rilievo al fine di garantire una soluzione rispondente alle necessità del cliente, nonché tecnologicamente avanzata, scalabile e proiettata al futuro. Solo la tecnologia IP poteva garantire tali margini di flessibilità ed in installazioni ad “isola” è indiscutibilmente da prediligere per la versatilità con la quale si adatta alla topologia architetturale necessaria. L’esperienza del System Integrator ormai maturata negli anni, e la specifica richiesta da parte del Committente, hanno quindi portato alla selezione delle box camera Hikvision DS-2CD4035FWD con ottica dedicata. Questa scelta ha permesso la selezione di custodie vandal prof per resistere ad eventuali atti vandalici. Parte dell’ingegnerizzazione dei singoli componenti è stata realizzata in laboratorio, dove sono state eseguite le attività di programmazione e testing dei prodotti per la successiva e finale installazione in campo. Le 14 telecamere disposte sul territorio sono oggi gestite mediante armadi di campo, all’interno dei quali sono stati predisposti gli switch Hikvision DS-3E1310P-E che consentono la gestione dell’alimentazione su LAN delle camere e della connessione verso i dispositivi radio. Per la remotizzazione dei segnali video, è stata realizzata una rete ad hoc completamente dedicata mediante l’utilizzo di link radio opportunamente dimensionati per supportare il flusso di informazioni ed ovviare ai problemi dovuti  alla conformazione del territorio. I flussi video delle telecamere sono stati remotizzati in una control room di nuova realizzazione, dove è stato installato un registratore video DS-7732NI-I4 che consente la registrazione delle immagini H24, 7 giorni su 7, in risoluzione fino a 4K per canale video. La visualizzazione delle immagini video è riportata su due monitor 32”, dai quali il personale autorizzato può oggi monitorare il live in real time le immagini, piuttosto che richiamare fino a 16 flussi playback simultanei sincroni. Questo permette facilmente di individuare i movimenti, i percorsi e gli atti illeciti dei soggetti incriminati, direttamente da un’unica postazione, dalla quale è possibile anche esportare le registrazioni, in funzione delle policy di privacy richieste e create.

I BENEFICI

l revamping dell’infrastruttura consente di progettare con semplicità ed elasticità eventuali implementazioni future, come pure di valutare possibili variazioni nella disposizione delle camere in funzione degli utilizzi delle varie aree territoriali del Comune. La scelta di prodotti Hikvision in tecnologia IP ha posto solide fondamenta per la realizzazione di una control room unica e completa, garantendo qualità e soluzioni tecnologicamente avanzate ed adeguate alle richieste dell’end user. La qualità e la risoluzione introdotte hanno consentito l’ottimizzazione delle inquadrature, permettendo una copertura maggiore delle aree interessate. La scalabilità, la dinamicità e la versatilità della tecnologia IP proposta da Hikvision sono state apprezzate immediatamente dall’end user e dagli operatori che saranno deputati alla gestione dell’impianto. Tale nuova piattaforma consente anche di migliorare le azioni di controllo e di identificazione tempestiva di atti e soggetti che commettono illeciti.


maggiori informazioni su:
www.hikvision.com/it



pagina precedente

È un progetto
Ethos Media Group

Sezione dedicata alla valorizzazione delle soluzioni di sicurezza per mercati verticali

Obiettivi

La crescita e l'innovazione tecnologica, accelerata dalla tecnologia IP sta portando il comparto della sicurezza verso la crescita e la consapevolezza che il futuro sono le soluzioni e l'integrazione.

Per questo, quando una soluzione/applicazione è significativa e rappresenta un'eccellenza è giusto lasciarne traccia.

Solutions Gallery vuole quindi raccogliere le soluzioni/applicazioni più significative, create per i mercati verticali, i case history, le idee, che hanno portato alla scelta installativa.

Si parte dallo stato dell'arte e la sfida tecnologica per identificare quale siano le esigenze del committente.
Si passa alla tecnologia messa in campo, quindi viene descritta la soluzione adottata, per poi passare al vantaggio per la committenza.
Il tutto raccontato in modo semplice e pratico, descrivendo la location, la tipologia dell'installazione, i tratti salienti del sistema, le funzionalità principali, il tutto esprimendo le potenzialità dell'applicazione e il vantaggio che ne deriva.