martedì, 21 novembre 2017

Solutions Gallery

Solution

La domotica si trasferisce in campagna

06/11/2017

In una casa rurale in ristrutturazione, con l’impianto elettrico viene richiesto anche l’impianto di allarme. Durante un sopralluogo l’elettricista interpellato viene accompagnato dai due giovanissimi proprietari a visitare le coltivazioni e scopre che in collina vi è un’ampia piantagione di frutti di bosco e ciliegi tutti appena messi a dimora, che richiedono una massiccia irrigazione utilizzando acque di sorgenti nella parte bassa del podere. L’acqua viene gestita tramite vasche di accumulo, sistemi di pompaggio, Km di tubature e gocciolatori. La sorveglianza del sistema richiede frequenti controlli sulle vasche per evitarne l’eccessivo riempimento o svuotamento, il corretto pompaggio da una vasca all’altra e anche i consumi d’acqua per il controllo di perdite e guasti. Conoscendo le prestazioni della centrale di allarme Genesy, con particolare riferimento alla domotica, l’elettricista chiama in causa Wolf Safety. La sfida: rilevare i livelli delle vasche, interfacciare i comandi del programmatore dell’irrigazione, delle pompe e di tutte le valvole. Per questo necessita che il BUS raggiunga sia la sommità della collina, sia la base del campo dove viene raccolta l’acqua. Sono due tratte continue di cavidotti interrati con altri cavi, una da 50 mt e l’altra da circa 300 mt. Il BUS deve anche seguire l’abitazione e il laboratorio sottostante per la protezione antifurto. Si considera anche la posa di due cavi analogici HD per altrettante telecamere in ciascuna delle due postazioni in cui si dovrà realizzare un quadro con periferiche input e output della Centrale col controllo dell’alimentazione. L’interfaccia userà il nuovo RL400, relè di potenza, per il comando delle pompe direttamente dai Satelliti della Centrale.

LA SOLUZIONE

Si realizza quindi lo schema di impianto e delle interfacce per la misura dei livelli, del rifornimento e consumo di acqua. Si elencano le condizioni di funzionamento, tra cui l’attivazione di una sola pompa alla volta per limitare i picchi di energia. Si procede quindi alla stesura del BUS con cavo Lan per esterno e alla realizzazione del quadro elettrico in ciascuna postazione. Nel quadro trovano posto gli elementi per la potenza elettrica e le parti elettroniche del sistema di allarme. La centrale/tastiera viene installata nell’appartamento, mentre le connessioni, le alimentazioni e il videoregistratore sono posizionati nel laboratorio in un armadietto Rack. È in preparazione anche un pannello sinottico con tutte le segnalazioni e i comandi relativi al sistema di irrigazione monitorato dalla Centrale e ricostruito grazie al collegamento BUS. La centrale dispone anche di videoverifica, di modo che vengano immediatamente sincronizzati gli eventi con le immagini della telecamera localizzata non solo in caso di allarmi, ma anche per guasti, mancati funzionamenti e allarmi livello del sistema di irrigazione. Il tutto connesso a Internet tramite il servizio di connessione automatico e gratuito WGS (Wolf Genesy Server) di cui dispone la centrale. La App WolfCasaMia per IOS e Android consente di avere tutto sotto controllo sullo Smartphone: stato del sistema di allarme con relativi comandi, memoria eventi, immagini della videoverifica, comandi per gestioni domotiche di casa come gestione tapparelle e cancelli e, in questa installazione, anche lo stato del sistema di irrigazione, i relativi comandi, controlli e segnalazioni. Anche l’installatore può effettuare interventi di verifica e modifica del sistema dall’ufficio ogni volta che gli viene segnalata una richiesta.

I BENEFICI

Pur non essendo ancora completata la ristrutturazione, l’abitazione e il laboratorio (che contiene costose attrezzature per la trasformazione dei frutti) sono oggi ben sorvegliati e sicuri con protezioni volumetriche, perimetrali ed esterne limitate alle sole zone di accesso per via di animali, domestici e selvatici. Il sistema di irrigazione è ben controllato: il pannello sinottico verrà montato sul Rack in laboratorio per valutare a colpo d’occhio la situazione particolare dell’irrigazione. Al momento sono installate 3 telecamere: una per ogni postazione del sistema di irrigazione e una verso il cortile di accesso. Si conta di mettere in sorveglianza tutti i lati di visibilità dell’abitazione verso la campagna. Di particolare apprezzamento la gestione su app che consente ora ai proprietari anche di allontanarsi per qualche giorno tenendo sempre tutto monitorato e gestibile.


maggiori informazioni su:
www.wolfsafety.it



pagina precedente

È un progetto
Ethos Media Group

Sezione dedicata alla valorizzazione delle soluzioni di sicurezza per mercati verticali

Obiettivi

La crescita e l'innovazione tecnologica, accelerata dalla tecnologia IP sta portando il comparto della sicurezza verso la crescita e la consapevolezza che il futuro sono le soluzioni e l'integrazione.

Per questo, quando una soluzione/applicazione è significativa e rappresenta un'eccellenza è giusto lasciarne traccia.

Solutions Gallery vuole quindi raccogliere le soluzioni/applicazioni più significative, create per i mercati verticali, i case history, le idee, che hanno portato alla scelta installativa.

Si parte dallo stato dell'arte e la sfida tecnologica per identificare quale siano le esigenze del committente.
Si passa alla tecnologia messa in campo, quindi viene descritta la soluzione adottata, per poi passare al vantaggio per la committenza.
Il tutto raccontato in modo semplice e pratico, descrivendo la location, la tipologia dell'installazione, i tratti salienti del sistema, le funzionalità principali, il tutto esprimendo le potenzialità dell'applicazione e il vantaggio che ne deriva.