venerdì, 23 giugno 2017

Solutions Gallery

Solution

Infrastrutture critiche: dalla protezione del perimetro all’area

20/05/2017

La protezione delle infrastrutture critiche occupa un posto di particolare rilievo nello scenario attuale. Tali infrastrutture critiche (Aeroporti, Porti, stazioni elettriche o idriche, dighe, raffinerie ed alcuni siti industriali strategici) hanno caratteristiche comuni: perimetri particolarmente estesi (decine di Km); assenza di energia elettrica e rete dati lungo il perimetro; localizzazione in aree isolate facilmente attaccabili. La protezione di aree così ampie rappresenta una sfida per i Security Manager, che si trovano a fronteggiare intrusioni ripetute nel tempo con tecniche di attacco sempre più evolute. L’approccio normalmente adottato prevede la realizzazione di una linea di protezione lungo il perimetro con tecnologie tradizionali, quali telecamere termiche e visibili con aggiunta di video analisi esterna, sensori sulle recinzioni, cavi interrati, ecc.

Tale metodica presenta tuttavia numerose limitazioni: a) elevati costi di manutenzione dovuti all’alto numero di sensori installati in campo; b) rapida diminuzione dell’efficacia nel tempo del sistema di sicurezza a causa delle difficoltà di manutenzione; c) alto tasso di falsi allarmi (meteo, vegetazione, animali); d) possibilità per gli intrusi di simulare falsi allarmi per distrarre il personale di sicurezza; e) protezione solo di una piccola area lungo il perimetro; f) assenza di informazioni sulla posizione degli intrusi nel sito; g) assenza di informazioni sul numero di intrusi presenti al momento dell’attacco; h) alto rischio di perdere gli allarmi reali (spesso confusi insieme a numerosi falsi allarmi). Per realizzare un sistema di sicurezza efficace ed affidabile nel tempo occorre quindi cambiare l’approccio: dalla protezione della sola linea di perimetro alla protezione dell’intera area del sito.

LA SOLUZIONE

La soluzione Crisma Security per le infrastrutture critiche prevede l’utilizzo di tecnologie di protezione di area, quali Radar Navtech, Thermal Radar e telecamere termiche intelligenti Sight- Logix, integrate in una console di gestione unica. Caratteristica comune di tali tecnologie è quella di poter rilevare la posizione ed il numero degli intrusi sull’intera superficie del sito. Gli elevati range di copertura consentono una drastica riduzione del numero di sensori da installare in campo, con conseguente riduzione dei costi di installazione e di manutenzione. Radar Navtech rileva una persona fino a 1000m di raggio; Thermal Radar (innovativa telecamera termica che consente una visione a 360°) rileva una persona fino a 200 m di raggio; le Telecamere Termiche Intelligenti SightLogix rilevano una persona fino a 600m di distanza. L’area di detection si può definire liberamente in fase di configurazione, in modo da rilevare i tentativi di intrusione con elevata precisione solo dove effettivamente è necessario. E’ possibile definire anche policy di allarme per fasce orarie e giorni della settimana per garantire il presidio automatico quando non vi è la presenza di operatori in loco.

I BENEFICI

Questa soluzione si adatta a varie esigenze, grazie alla modularità dei suoi componenti, che consentono la scelta del range di rilevamento e della capacità di visione delle telecamere.

Tra i principali vantaggi si annoverano: a) numero ridotto di sensori per proteggere aree molto ampie; b) costi di manutenzione contenuti; c) elevato livello di efficacia nel tempo; d) numero di falsi allarmi estremamente ridotto; e) protezione dell’intera area del sito, con aumento significativo del livello di sicurezza; f) informazioni precise sul posizionamento ed il numero degli intrusi (coordinate GPS) sia all’interno che all’esterno della recinzione; h) utilizzo di sistemi radar in grado di rilevare target in condizioni ambientali avverse senza degrado di performance anche in presenza di nebbia e pioggia; g) capacità di valutare in pochi secondi l’entità dell’attacco grazie alle funzionalità di auto- tracking con telecamere PTZ; h) visione ottimale sia di giorno che di notte grazie all’utilizzo di sensori termici altamente performanti; i) possibilità di ricevere allarmi e visualizzare immagini in tempo reale direttamente da SmartPhone e Tablet; l) semplicità di utilizzo per gli addetti alla sicurezza.


maggiori informazioni su:
www.crismasecurity.it



pagina precedente
È un progetto in collaborazione con
Ethos Media Group Sicurezza
Fiera Milano, Rho

Sezione dedicata alla valorizzazione delle soluzioni di sicurezza per mercati verticali

Obiettivi

La crescita e l'innovazione tecnologica, accelerata dalla tecnologia IP sta portando il comparto della sicurezza verso la crescita e la consapevolezza che il futuro sono le soluzioni e l'integrazione.

Per questo, quando una soluzione/applicazione è significativa e rappresenta un'eccellenza è giusto lasciarne traccia.

Solutions Gallery vuole quindi raccogliere le soluzioni/applicazioni più significative, create per i mercati verticali, i case history, le idee, che hanno portato alla scelta installativa.

Si parte dallo stato dell'arte e la sfida tecnologica per identificare quale siano le esigenze del committente.
Si passa alla tecnologia messa in campo, quindi viene descritta la soluzione adottata, per poi passare al vantaggio per la committenza.
Il tutto raccontato in modo semplice e pratico, descrivendo la location, la tipologia dell'installazione, i tratti salienti del sistema, le funzionalità principali, il tutto esprimendo le potenzialità dell'applicazione e il vantaggio che ne deriva.