Privacy

Privacy

Garante Privacy, disponibili le indicazioni per il corretto impiego dei nuovi strumenti di comunicazione

13/09/2011

ROMA - Sono disponibili da pochi giorni le riflessioni e le indicazioni elaborate dal Garante per il corretto e consapevole trattamento dei dati personali, con riferimento all'impiego di nuovi strumenti di comunicazione - come gli smartphone e i tablet - e all'erogazione di servizi informatici che comportano l'esternalizzazione di dati, documenti e procedure (cloud computing). L'impiego sempre più consistente dei servizi di cloud computing, soprattutto considerando le implicazioni in relazione al trattamento dei dati personali, ha indotto il Garante a seguire con attenzione l'evoluzione del fenomeno e ad adottare specifiche e dettagliate prescrizioni rivolte a utenti e fornitori, con particolare riferimento alle misure di sicurezza. "Cloud computing: indicazioni per l'uso consapevole dei servizi" e "Smartphone e tablet: scenari attuali e prospettive operative" sono i titoli delle schede di documentazione che contengono utili note informative finalizzate ad un impiego responsabile e sicuro di queste risorse che consentono - razionalizzandone le peculiarità e individuando i potenziali rischi al fine di adottare misure specifiche per prevenirli - di soddisfare le crescenti esigenze di informatizzazione e comunicazione della nostra società.

www.garanteprivacy.it


Tag:   privacy,   informatica,   cloud computing,  

pagina precedente
Ethos Academy

Linea diretta con l'esperto di privacy

Per i professionisti della videosorveglianza

Vi sveliamo i segreti della privacy rispondendo alle vostre domande.
Videosorveglianza e Privacy: un tema scottante che alimenta dubbi e incertezze tra i professionisti della sicurezza.
Un servizio online come opportunità di ulteriore informazione, con espoerti che danno risposte complete su riferimenti normativi.

Scopri Helpdesk