Notizie

Ericsson accelera lo sviluppo del mobile Broadband

16/04/2010
MINNETONKA, MN USA - Secondo ABI research il numero di connessioni cellulari M2M (machine-to-machine) triplicherà nei prossimi cinque anni, per arrivare a più di 200 milioni nel 2014. Per indirizzare questo mercato in crescita Digi International, una delle aziende americane leader nella fornitura di soluzioni wireless M2M alle aziende, ha scelto il modulo a banda larga mobile HSPA di Ericsson per i suoi gateway cellulari al fine di promuovere la rapida e globale introduzione della connettività 3G nelle applicazioni M2M.
L'introduzione della connettività nei processi aziendali sta trasformando molte industrie. Nel settore energetico, un controllo intelligente del consumo aumenta l'efficienza del business e riduce i costi operativi delle aziende.
Le soluzioni di localizzazione dei mezzi di trasporto migliorano l'ottimizzazione dell'itinerario e la sicurezza dei veicoli su strada. Anche il settore della sanità punta a migliorare l'assistenza al paziente attraverso dispositivi per la comunicazione in tempo reale e il monitoraggio da remoto.

Larry Kraft, senior vice president of global sales and marketing di Digi International ha affermato: "Stiamo guidando l'adozione delle applicazioni M2M in molti settori quali l'energy, la gestione delle flotte, il commercio al dettaglio e la sicurezza.
Grazie all'inserimento del modulo di Ericsson nei nostri gateway, i nostri clienti possono ora sviluppare facilmente nuove applicazioni wireless M2M ad alta velocità quali ad esempio la video sorveglianza e altre applicazioni a larga ampiezza di banda dove è richiesta una velocità di upload elevata. Crediamo che questo migliorerà il livello di soddisfazione e di fidelizzazione dei nostri clienti".
"Ericsson prevede circa 50 miliardi di dispositivi connessi entro il 2020", ha dichiarato Mats Norin, head of mobile Broadband Modules di Ericsson. "Ogni dispositivo e ogni situazione che può trarre beneficio da una connessione ne avrà una a disposizione.
C'è una forte tendenza verso la connettività in un'ampia gamma di applicazioni industriali e il nostro modulo "embedded" consente di integrare l'HSPA in qualsiasi dispositivo. Grazie alla collaborazione con Digi si aprono per noi nuove opportunità in un mercato in rapida crescita."

La collaborazione con Digi International, che conferma l'impegno di Ericsson per lo sviluppo di un mercato di massa per il mobile broadband e con cui il Gruppo estende le proprie competenze a nuovi settori verticali, fa seguito agli accordi per la fornitura di moduli a banda larga mobile basati su tecnologia HSPA nel segmento dei PC, dell'elettronica di consumo e degli home network router con LG, Toshiba, Dell, Lenovo, Sony e Netgear.


maggiori informazioni su:
http://www.datamanager.it/cms/view/sezioni_web/reti_e_tlc/ericsson_accelera_lo_sviluppo_del_mobile_broadband_/s155/c85293


Tag:   M2M,   Kraft,   Digi,   International,   Ericsson,  

pagina precedente