mercoledì, 13 dicembre 2017

News

Business & People

Da Delta, soluzioni intelligenti a risparmio energetico per edifici sicuri e green

07/12/2017

ROMA – Delta, leader mondiale nelle soluzioni Power e di gestione termica, allo Smart Building Expo 2017 ha mostrato il proprio ampio portafoglio di soluzioni intelligenti a risparmio energetico per supportare la creazione di edifici smart, sicuri e a bassa emissione di carbonio, nonché l’infrastruttura per ricaricare i veicoli elettrici con prestazioni elevate. I sistemi di controllo degli edifici all’avanguardia e le soluzioni per la sorveglianza di sicurezza delle consociate di Delta, rispettivamente LOYTEC e Vivotek, completano l’offerta presentata a questo evento che si è svolto in contemporanea con Sicurezza 2017.

Il Sistema di Gestione e Controllo degli Edifici (BMCS) di Delta fa leva sulle tecnologie innovative della consociata con sede in Austria, LOYTEC, le uniche compatibili con tutti i protocolli aperti utilizzati nel controllo degli edifici, come per esempio Modbus, BACnet, M-Bus, DALI, EnOcean, OPC, LON e KNX.

Secsolution ha raccolto le riflessioni del Direttore Generale di Delta per gli Smart Building nella regione EMEA, Idilio Ciuffarella, che ha commentato l’integrazione dei sistemi di sorveglianza di Vivotek con la piattaforma di automazione degli edifici Delta.

Vivotek è una acquisizione strategica che segue il fenomeno delle varie acquisizioni fatte da Delta fino ad ora, in particolare della LOYTEC e della Delta Controls, per completare la building automation – ha commentato Ciuffarella – Ora, con la videosorveglianza, siamo in grado di operare a 360 gradi nella smart building con la parte “pura” di controllo, la parte della gestione del fotovoltaico/eolico, dell’illuminazione e le colonnine per la ricarica di auto elettriche. Vivotek ha le caratteristiche per essere introdotta nell’ambiente Delta perché è una società di Taiwan, ha presenza internazionale ed è un marchio riconosciuto. Abbiamo perciò il compito di rafforzare il brand attraverso questa espansione del portafoglio volta a potenziare l’offerta per lo smart building”.

 

L’intervista integrale al seguente link:

http://www.secsolution.com/intervista.asp?id=184

 



pagina precedente