Notizie

Eventi

A settembre la II edizione del Master di 1° Livello in “Security Management”

15/07/2011

MILANO - Nell'ambito della Facoltà di Economia, SDM School of Management dell'Università di Bergamo, in collaborazione con il Centro Studi ItaSForum (Italian Security and Safety Forum) di Milano, è stata progettata e attivata la seconda edizione del Master, corso di alta formazione professionale in "Security Management". Obiettivo del Master, che beneficia del Patrocinio del Ministero dell'Interno, è quello di una profonda e completa disamina di tutti gli aspetti e problemi riguardanti la Security, dei rischi di natura dolosa che possono compromettere gli assets umani – materiali e non - delle imprese private e pubbliche. Considerando l'attuale scenario, nel quale si intrecciano fenomeni diversi di instabilità sociale, politica ed economica, tutte le imprese sono esposte a rischi di vario genere, in grado di minare la loro redditività, competitività, credibilità. La security è da considerare quindi come un'attività di grande rilevanza, al servizio del business, attività a cui conferire centralità, metodologie e strumenti tipici della funzione, che deve saper interagire con le altre aree e processi aziendali.

Il taglio innovativo e l'approccio rigoroso e scientifico del corso, unico nel suo genere in Italia anche per la sua completa e complessa struttura didattica, hanno decretato il grande successo di partecipazione riscosso dalla I edizione: 24 laureati in giurisprudenza, ingegneria, scienze politiche, economia, 5 uditori, 3 Vice Questori della Polizia di Stato, 2 Capitani dell'Arma dei Carabinieri. Molto apprezzato dai partecipanti il fatto che la security di impresa sia stata analizzata in tutte le complesse ed eterogenee discipline fondamentali che concorrono alla formazione della struttura professionale del Security Manager. Per questa importante valenza, sociale oltre che culturale, il Ministero dell'Interno ha confermato il proprio patrocinio. Il Master, quest'anno, vedrà ottimizzata la sua struttura e saranno ancor meglio articolate le varie discipline di insegnamento.

Davvero ampio il ventaglio delle figure che potrebbero esserne destinatari ideali: Security Manager; gestori della funzione nei settori pubblici e privati; Responsabili dell'Information Security; rappresentanti delle Forze dell'Ordine e dell'Amministrazione dello Stato; Responsabili della Sicurezza di Regioni, Provincie, Comuni e Aziende ospedaliere; soggetti che esercitano attività di consulenza, di produzione e fornitura di dispositivi/servizi per il mercato della sicurezza; Manager di Istituti di Vigilanza Privata; Responsabili delle risorse umane, risk managers, responsabili degli uffici acquisti, della pianificazione operativa e logistica. Il Master inizierà a fine settembre e avrà una durata di 1500 ore, per un totale di 60 Crediti Formativi Universitari.

Per conoscere con maggiore precisione i suoi contenuti, gli oneri economici e i requisiti di ammissione, ci si può rivolgere all'Università di Bergamo, Ufficio Corsi post laurea ed Alta Formazione; Tel: 035.2052603; e- mail: sdm@unibg.it; sito: www.unibg.it.


Tag:   ItaSForum,   sicurezza,   formazione,   vigilanza,  

pagina precedente