giovedì, 23 novembre 2017

News

Eventi

Sicurezza 2017, è iniziato il conto alla rovescia

10/11/2017

MILANO – E' iniziato il conto alla rovescia per Sicurezza 2017, che ha avuto una presentazione alla stampa il 9 novembre scorso, in un luogo d'eccezione, il Museo del 900 a Milano. Sono intervenuti Fabrizio Curci, AD di Fiera Milano; Nando Pagnoncelli, Presidente Ipsos e Carmela Rozza, Assessore alla Cultura del Comune di Milano.

Quella che sta per prendere l'avvio (15-17 novembre Fiera Milano, Rho) si preannuncia come un'edizione di grande peso e i numeri che la contraddistinguono ne sono la testimonianza: 465 aziende espositrici, in crescita del 40% rispetto al 2015, distribuite su tre padiglioni (3,5,7); + 48% le aziende estere; 200 top hosted buyer provenienti da 37 Paesi (Bacino del Mediterraneo; Nord Africa; Europa; Medio Oriente); 100 appuntamenti formativi in collaborazione con le principali associazioni del settore, editori e aziende; un'offerta ampia e nel segno dell'integrazione, grazie al contemporaneo svolgimento di Smart Building Expo e Itassicura.

La manifestazione si configura quindi come evento di riferimento in Europa e questi dati riflettono un mercato in piena salute, dinamico, che sta vivendo un momento di stabile positività: 2,3 miliardi di euro il fatturato totale in Italia nel 2016, in aumento del 5,1% rispetto al 2015 e con una stima di crescita superiore al 5% anche nel 2017 (Fonte: Anie Sicurezza).

“Sicurezza 2017 – dichiara con soddisfazione Fabrizio Curci – offrirà una visione completa del mercato security & fire, con un'offerta espositiva estremamente ampia. Alta la rappresentatività di tutti i comparti, dalla videosorveglianza al controllo accessi, dall'antintrusione alla sicurezza passiva. L'offerta è tecnologicamente avanzata, grazie alla presenza di grandi player italiani ed esteri. Accanto alle soluzioni dell'antincendio, si conferma rilevante l'area dedicata ai droni per la security. In crescita anche l'offerta di soluzioni di cyber security con la crescente digitalizzazione, la tutela dei dati e della privacy”.

La presentazione dell'evento è stata anche l'occasione per l'ad di Ipsos, Nando Pagnoncelli, di illustrare la ricerca Italy@Risk realizzata su un campione di 1.800 persone. Alcuni dati: il 43% degli intervistati avverte il terrorismo come un'emergenza, secondo soltanto al timore di furti e rapine, a cui è sensibile il 47% degli italiani. La presenza di sistemi di sicurezza è però in grado di aumentare la percezione di sicurezza. I possessori di sistemi di sicurezza risultano in percentuale costante rispetto al 2015 (73%), ma crescono quanti riconoscono a queste tecnologie, soprattutto a quelle più innovative, un contributo importante alla propria tranquillità. Il 30 % degli italiani intende investire in sistemi di sicurezza e la cifra media accordata all'investimento è di 1.270 euro. Il 60% è disposto a investire fino a 2.000 euro.

Da segnalare infine il momento della sigla di un Protocollo di collaborazione per sviluppare e promuovere iniziative ed eventi in materia di sicurezza urbana, tra la Fiera di Milano e il Comune, con la Polizia locale. “Sarà un aiuto reciproco nel divulgare il tema, la cultura  della sicurezza sfruttando le attività fieristiche ma non solo, per creare una maggiore consapevolezza su questi argomenti” - ha sottolineato ancora Curci.

“Abbiamo interesse a sostenere il business della città di Milano - ha aggiunto l'assessore alla Sicurezza del Comune, Carmela Rozza - ma anche a conoscere tutti i sistemi tecnologici e poter promuovere le attività della Polizia locale. Gli eventi dedicati alla sicurezza verranno promossi da Comune, Polizia locale e Fiera, non soltanto in occasione degli eventi fieristici ma anche in altri momenti e in altri contesti”.

 

 

 


maggiori informazioni su:
www.sicurezza.it



pagina precedente