mercoledì, 13 dicembre 2017

News

Tecnologie

"House 126", domotica firmata Vimar

20/11/2017

MILANO - "House 126”, progetto architettonico realizzato dell’architetto Marco Casagrande, è posizionata sulla sommità di una collina, in un contesto paesaggistico d'eccezione, ai piedi del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi. 

Come spiega l’architetto, precursore della domotica, la linea guida del progetto è stata quella di creare un’architettura organica dove il rapporto tra l’uomo, la natura, il dentro e il fuori viene scandito da una sinergia tra i pieni e vuoti che definisce linee compositive semplici, ma capaci di far interagire l’involucro e i suoi fruitori con i tempi della natura.

In questa residenza, la domotica Vimar, grazie ad una tecnologia tanto sofisticata quanto di semplice impiego, è in grado di far interagire tra loro molte funzioni - efficienza energetica, sicurezza, comfort e controllo - che sono così integrate in un'unica tecnologia.

Per quanto riguarda l'aspetto della gestione dell’energia, l’involucro è in Classe Energetica A4 e tutti gli impianti – elettrico e idraulico - sono integrati e gestiti grazie al sistema domotico By-me, che asseconda in modo ideale le esigenze del vivere contemporaneo.

By-me consente infatti di realizzare la gestione coordinata di tutti gli impianti di casa, controllabili sia localmente utilizzando comandi domotici presenti nei vari ambienti, che centralmente attraverso eleganti touch screen. In questo caso sono stati installati due Multimedia video touch che assolvono anche alla funzione di videocitofono.

Dal punto di vista estetico, la scelta della serie Eikon Evo nella versione bianco totale ha reso possibile che prese, comandi e placche si integrassero perfettamente, diventando un tutt’uno con il contesto architettonico che caratterizza gli interni.

 

 

 

 


maggiori informazioni su:
www.vimar.com



pagina precedente