mercoled√¨, 13 dicembre 2017

News

Business & People

Telecamere di Axitea anche per la sicurezza urbana

21/11/2017

MILANO - Il mercato della videosorveglianza è in crescita e in grado di rispondere alla sempre più diffusa esigenza di sicurezza nelle città, nei luoghi di lavoro, negli edifici pubblici, all'interno della propria abitazione. Negli ultimi anni il settore è stato in grado di assecondare questa richiesta offrendo alternative diverse e tecnologicamente avanzate, come le soluzioni dedicate alla lettura targhe che, fino a poco tempo fa, erano impiegate soltanto per evitare ingressi non autorizzati e che oggi vengono invece utilizzate anche con finalità di sicurezza sociale.

Le forze dell’ordine si stanno infatti appoggiando sempre più alle soluzioni di license plate recognition per potenziare le loro capacità investigative e di applicazione della legge, ampliare le possibilità di raccolta di dati di interesse, rendere più celere il processo di confronto manuale tra targhe e liste di veicoli rubati o ricercati. Questi sistemi fotografano automaticamente la targa del mezzo, trasformano l’immagine in caratteri alfanumerici avvalendosi di un software di optical character recognition (OCR) o simile, che confrontano con i database di veicoli di interesse per le forze dell’ordine. Cattura, analisi e confronto avvengono in pochi istanti, a garanzia di una comunicazione pressoché immediata quando una targa sospetta viene identificata.

"Grazie all’utilizzo di telecamere strategicamente posizionate è possibile identificare situazioni ed eventi rischiosi a distanza e in anticipo - commenta Maurizio Tondi, CTO Axitea. Ci auguriamo che presto questo approccio sfoci in una più stretta collaborazione tra forze dell’ordine ed enti privati. Sarebbe sicuramente molto utile per le forze dell’ordine se potessero essere allertate della presenza di un veicolo sospetto presso il parcheggio di un centro commerciale o nell’area di sosta di una stazione di rifornimento dagli addetti alla sicurezza di queste realtà”.

 

 

 


maggiori informazioni su:
www.axitea.it



pagina precedente