Notizie

Eventi

Energia, infrastrutture, innovazione tecnologica: i temi del 56° Congresso nazionale degli Ordini degli Ingegneri

27/06/2011

BARI - Avrà luogo a Bari, dal 7 al 9 settembre prossimi, nella prestigiosa sede del Teatro Petruzzelli, il 56° Congresso nazionale degli Ordini degli Ingegneri. Obiettivo dell'iniziativa, dal titolo: "Più ingegneria nel futuro dell'Italia" è quella di consentire ai vari settori dell'ingegneria, civile e ambientale, dell'informazione e industriale di fare il punto su una professione di importanza strategica per il futuro del nostro paese, per orientarne lo sviluppo in alcuni ambiti e per guidare, in altri, i processi di innovazione e di ricerca. Per i circa 1.200 professionisti che giungeranno a Bari da ogni parte d'Italia, il congresso rappresenterà l'occasione per un confronto e per approfondire i temi più rilevanti che riguardano i diversi settori dell'attività. Più specificamente, sarà effettuata una disamina sugli argomenti più attuali di ciascuna delle tre branche della professione. Nell'ordine: i lavori pubblici per l'ingegneria civile; le certificazioni energetiche - unitamente alla questione energetica (nucleare sì o no, fonti rinnovabili) - per l'ingegneria industriale; l'ICT (Information and Communication Technology), applicata alla sicurezza informatica, per quanto riguarda l'ingegneria dell'informazione.

Come sottolineato dal presidente dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari, Domenico Perrini, "E' la prima volta che in un Congresso si affrontano le tematiche relative a tutte le sezioni in cui si articola l'albo degli ingegneri". L'auspicio è che le acquisizioni che i lavori congressuali consegneranno ai partecipanti possano non solo lasciare una traccia a livello locale ma anche rappresentare un'indicazione decisa a livello nazionale, in vista di quei necessari processi di modernizzazione che nel nostro paese stentano a diventare realtà.

www.congressonazionaleingegneri2011.it


Tag:   energia,   ICT,   informatica,   sicurezza,  

pagina precedente