giovedì, 23 novembre 2017

News

Business & People

Sicurezza, Pistoia punta sulla videosorveglianza

23/10/2017

PISTOIA - Pistoia affronta con decisione e con il contributo dei cittadini il problema della sicurezza. Lo fa prevedendo, entro il prossimo mese di febbraio, l'installazione di 180 telecamere ad alta risoluzione nelle piazze e nelle vie del centro storico, ma anche nei principali parchi e parcheggi della città. Collegate alle centrali operative di Questura, Carabinieri e Polizia municipale “le telecamere – come spiega il sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi – rappresentano sia un deterrente a tutela della sicurezza dei cittadini, in grado di prevenire anche eventuali atti vandalici, che uno strumento operativo per non lasciare impunito chi delinque. Il sistema che si sta installando infatti, permette di avere a disposizione immagini in alta risoluzione anche di notte. La tutela della sicurezza – sottolinea il sindaco – rappresenta un dovere che le istituzioni hanno nei confronti dei cittadini”.

Il nuovo sistema di videosorveglianza risulterà attivo 24 ore su 24 e, oltre ad andare a sostituire i vecchi impianti a bassa risoluzione ormai inattivi da anni, copre per la prima volta nuovi punti di installazione individuati grazie al supporto e alla collaborazione delle forze di polizia, tenendo inoltre in considerazione le istanze dei cittadini. “Abbiamo individuato alcuni punti della città che risultano essere più problematici di altri sul fronte delle percezione della sicurezza – spiega il sindaco  – ed è proprio su questi che abbiamo voluto garantire l’installazione delle telecamere nel rispetto anche di quanto espresso dalle persone che in questi mesi ci hanno esternato la necessità di un maggiore controllo su tali zone”.

 



pagina precedente