lunedì, 23 ottobre 2017

News

Business & People

Protezione da incendi causati da guasti di natura elettrica, una camapagna di Eaton

12/10/2017

Segrate (MI) - In Europa, ogni anno, circa 4.000 persone muoiono a causa di incendi e in media oltre il 25% di questi incidenti è determinato dall’elettricità. Per questa ragione, Eaton, la cui mission è la gestione efficiente e in piena sicurezza dell’energia, si è impegnata in una campagna per sensibilizzare sulla protezione da incendi causati proprio da guasti di natura elettrica.

Nell’ambito di questa iniziativa, Eaton ha pubblicato un whitepaper in cui Alfred Mörx – esperto indipendente in materia di sicurezza elettrica in Europa – analizza il fenomeno di incendi causati da guasti agli impianti elettrici e con un focus su quelli dovuti alla formazione di archi elettrici.

L’autore approfondisce le misure di protezione in grado di ridurre i rischi connessi alla progettazione e alla realizzazione di un impianto, in particolare nel settore degli edifici e del residenziale. Inoltre, sottolinea che nelle corrispondenti norme tecniche internazionali IEC ed europee CENELEC (In Italia il documento CENELEC HD 60364-4-42 è stato recepito nel Marzo 2017 dalla nuova variante V3 della norma impianti italiana CEI 64/8) sono state adottate opportune disposizioni relative ai sistemi e ai dispositivi di protezione da guasti dovuti ad archi elettrici.

Norme per la sicurezza antincendio 

"Alcune di queste norme relative agli impianti sono già state o sono attualmente in fase di integrazione in alcuni codici di attuazione nazionali e sono state inoltre integrate con ulteriori requisiti nazionali - spiega Mörx. In Germania, ad esempio, l’ultima edizione della norma VDE 0100-420 affronta proprio la tematica dell'uso di sistemi di protezione dei guasti causati da archi elettrici per le apparecchiature ad installazione fissa. A partire da febbraio 2016, i nuovi dispositivi di protezione dai guasti dovuti ad archi elettrici – AFDD – sono da prendere in considerazione nella progettazione di nuovi impianti in alcuni circuiti e in modifiche o ampliamenti ai sistemi elettrici esistenti".

Tra i primi produttori a livello mondiale in grado di offrirlo, Eaton ha introdotto un dispositivo di rilevamento dei guasti dovuti ad archi elettrici conforme alla normativa IEC 62606, in grado di intervenire e interrompere gli archi elettrici poco appariscenti ma pericolosi. Il suo nome tecnico è A.F.D.D. (Arc Fault Detection Device): si tratta di una soluzione completa, caratterizzata da affidabilità e facilità di installazione, che contribuisce ad aumentare la sicurezza in applicazioni critiche, tra cui camere da letto o spazi di permanenza in luoghi pubblici come asili nido o case di cura, oppure ambienti contenenti o costruiti con materiale ad alto rischio di incendio.

Per ulteriori informazioni sulla protezione antincendio e per scaricare gratuitamente il whitepaper completo, visitare il sito eaton.com/it/livesafe

 



pagina precedente