mercoled√¨, 13 dicembre 2017

News

Business & People

La Computer Vision nel campo della sicurezza

30/11/2017

MILANO La folle corsa ai megapixel delle fotocamere e le elevate prestazioni computazionali dei calcolatori (pc, notebook, smartphone, tablet) ci hanno messo di fronte all’impegnativa problematica di come sfruttare tutte le informazioni grafiche di alta qualità in presenza dell’ingente potenza di calcolo. L’attenzione, quindi, si è spostata sul trattamento di questi contenuti tramite l’ausilio della Visione Computazionale o Computer Vision, adesso applicabile anche su dispositivi hardware che prima risultavano non idonei.

Per l’uomo, forse, l’abilità sensoriale più importante è la visione, la quale permette all’occhio di trasmettere al cervello le informazioni provenienti dal mondo circostante, fornisce la percezione della scena e, soprattutto, elabora l’interpretazione del suo contenuto. Semplificando, la Computer Vision non è altro che un insieme di tecniche di visione artificiale o computazionale che permette a fotocamere e computer di svolgere il compito che biologicamente compiono gli occhi e il cervello. E’ facile dedurre che la Computer Vision gioca un ruolo importantissimo nei moderni sistemi tecnologici e trova applicazione in diversi ambiti. Vediamone due di particolare interesse per i lettori.

L'articolo di Ruwan Fernando (Chief Technology Officer Free Sat Research and Development Department) e Giuseppe Buda (IT Software Development Manager Free Sat Research and Development Department) approfondisce questo tema: 

http://www.secsolution.com/articolo.asp?id=520



pagina precedente