Notizie

Eventi

Seminari AIAS dedicati al Crisis Management e alla Business Continuity

18/06/2011

MILANO - Saranno dedicati al Crisis Management e alla Business Continuity i due seminari introduttivi organizzati a Milano da AIAS (relatore: Dr.ssa Gianna De Toni.) il 24 giugno e l'8 luglio."La gestione delle emergenze e della crisi nell'azienda moderna" è il titolo del primo incontro, valido per l'aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP ex D.Lgs. 195/03 per tutti i settori ATECO (6 ore). Il seminario ripercorre l'origine del Rischio Operativo e del Crisis Management, indicando le prime fasi di un potenziale progetto di implementazione della gestione delle emergenze. Prosegue quindi con l'analisi degli strumenti della gestione crisi, anche tramite esempi pratici. Chi partecipa avrà quindi l'opportunità di capire quali dati fondamentali devono essere inclusi nel Piano di Crisi aziendale e, grazie a una specifica sessione dedicata alla comunicazione, comprendere anche come evitare alcuni seri errori e mettere quindi l'azienda al riparo dal rischio reputazionale. Verrà effettuata una disamina sulla normativa nazionale che chiarirà rischi e responsabilità dell'azienda nel caso si verifichi un evento grave. Il seminario si concluderà con una riflessione su un concetto molto nominato ma ancora non chiarissimo: quello di resilienza per le infrastrutture critiche e di Social Continuity.

L'8 luglio è la data del secondo incontro, dal titolo: "La gestione della continuità operativa per rendere l'azienda più resiliente ai rischi". Anch'esso è valido per l'aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP ex D.Lgs. 195/03 per tutti i settori ATECO (6 ore). Dopo un'analisi retrospettiva sull'origine della disciplina, inserita nel contesto dei Rischi Operativi, il seminario ha l'intento di descrivere le tecniche per un approccio professionale alla Business Continuity. Il partecipante apprenderà come introdurre nella propria azienda un programma di Business Continuity, partendo dall'identificazione dei coordinatori, concordando le finalità del progetto con il Management e ottenendo il supporto di tutti i Manager chiamati a partecipare all'implementazione del programma. La compiuta descrizione dei vari strumenti (BIA - Business Impact Analysis, RTO - Recovery Time Objective, RPO - Recovery Point Objective) aiuterà a cogliere con chiarezza quali sono le attività da intraprendere per strutturare un piano di continuità operativa che, oltre che efficace, risulti realistico e sostenibile dal punto di vista economico.

www.networkaias.it


Tag:   AIAS,   normative,   sicurezza,  

pagina precedente