giovedì, 19 ottobre 2017

News

Tecnologie

VMS Sense, la soluzione TKH per la sicurezza di infrastrutture critiche

05/10/2017

MILANO - Opera straordinaria, il ponte Yavuz Sultan Selim, il terzo sul Bosforo, collega Europa e Asia ma serve anche ai collegamenti con il Caucaso e con il Medio ed Estremo Oriente. Realizzato dal gruppo italiano Astaldi in joint venture con il gruppo turco Içtas e lungo 1,4 chilometri, il Yavuz Sultan Selim vanta molti primati: è il ponte sospeso più largo del mondo (59 metri di larghezza) e con le torri più alte al mondo (322 metri di altezza). È anche il solo ponte sospeso al mondo ad ospitare sul suo impalcato, tutte sullo stesso livello, due linee ferroviarie per l’alta velocità ed un’autostrada a otto corsie.

Le corsie del Yavuz Sultan Selim sono supervisionate da VMS Sense, la soluzione TKH Security Italia per la supervisione e l’analisi video intelligente che protegge le più importanti infrastrutture critiche nel mondo. Una delle prerogative di Sense è la sua interfaccia grafica elegante e user-friendly, che la rende di facile utilizzo. 

Il VMS combina alla perfezione tecniche di trasporto e compressione delle immagini, garantendo funzionalità di analisi video intelligente come il rilevamento di oggetti in movimento (ObjectR), la lettura targhe e il rilevamento di veicoli non autorizzati (CarR), il riconoscimento facciale (FaceR) e l’anti-mascheramento (SceneR).

 

 

 


maggiori informazioni su:
www.aasset-security.it



pagina precedente