sabato, 25 novembre 2017

Privacy

Privacy

Data Protection Officer, nuovi corsi per qualificarsi

05/09/2017

ROMA-  Entro il 25 maggio 2018 tutte le pubbliche amministrazioni e altre migliaia di aziende dei settori privati dovranno essersi dotate di un "Responsabile della Protezione dei Dati" per non esporsi a sanzioni fino a 10 milioni di euro o fino al 2% del fatturato globale annuo.

A introdurre questa nuova figura, é il nuovo Regolamento UE 2016/679, e anche se di fatto si creano molte opportunità nel mercato del lavoro, si tratta però di un ruolo da non prendere sottogamba, che le imprese devono affidare a esperti della materia preparati e in possesso di competenze non solo giuridiche, ma anche informatiche e gestionali.

Per qualificare in modo adeguato gli aspiranti "Data Protection Officer" sulla base dei compiti che devono essere assolti in base alle previsioni dell' articolo 39 del Regolamento Europeo, Federprivacy ha promosso due nuovi speciali percorsi formativi che partiranno a breve.

Quest'autunno é infatti previsto un master di primo livello per DPO organizzato dall'Università di Cassino e patrocinato da Federprivacy, che avrà trai docenti numerosi esperti della materia. La pubblicazione del bando ufficiale di questo percorso accademico di 280 ore che si svolgerà presso il Dipartimento di Economia e Giurisprudenza dell'ateneo laziale é attesa per il mese di settembre, e la partecipazione é riservata a coloro che sono già in possesso di una laurea almeno triennale.

A gennaio 2018 partirà invece il corso di formazione manageriale per Data Protection Officer, promosso da Federprivacy con il patrocinio del CNR Area della Ricerca di Pisa, e nel programma di 124 ore i docenti di questo percorso full immersion alterneranno lezioni teorico giuridiche a lezioni operative con esercitazioni pratiche in cui saranno trattati case study con simulazioni di situazioni reali che i DPO saranno chiamati ad affrontare nel quotidiano con il nuovo Regolamento Europeo.

Anche se la procedura di iscrizione a questo corso é già aperta, in questo caso la partecipazione non è però automatica, in quanto é previsto l'invio di una candidatura da sottoporre al vaglio del Consiglio Direttivo di Federprivacy, che sceglierà un numero limitato di invitati a partecipare, con una classe che sarà formata da circa 50 componenti selezionati.

Anche se mancano ormai solo nove mesi alla scadenza per adeguarsi alla nuova normativa sulla privacy e le competenze richieste sono elevate, con questi due nuovi percorsi formativi promossi da Federprivacy ci sono quindi ancora opportunità per qualificarsi in modo adeguato entro maggio 2018.

 


maggiori informazioni su:
www.federprivacy.it



pagina precedente

Una miniguida per aiutare a capire gli aspetti principali a muovere i primi passi nel mondo Privacy.

Acquistala ora a soli 8,00 Euro
Ethos Academy

Linea diretta con l'esperto di privacy

Per i professionisti della videosorveglianza

Vi sveliamo i segreti della privacy rispondendo alle vostre domande.
Videosorveglianza e Privacy: un tema scottante che alimenta dubbi e incertezze tra i professionisti della sicurezza.
Un servizio online come opportunità di ulteriore informazione, con espoerti che danno risposte complete su riferimenti normativi.

Scopri Helpdesk