sabato, 25 novembre 2017

News

Business & People

Sicurezza e soluzione di reati: il caso di Sestri Levante

04/09/2017

MILANO – Sono numerosissimi i casi di reato risolti negli ultimi mesi grazie all'apporto fornito dalla Polizia Municipale di Sestri Levante attraverso l'attività di analisi dei filmati di videosorveglianza forniti dalle telecamere posizionate sul territorio: furti e rapine, abbandono di rifiuti e materiali inerti lungo Via Aurelia risultano essere i reati più frequenti.

Il sistema di videosorveglianza di Sestri Levante è integrato dal lavoro svolto da alcuni agenti di Polizia Municipale, che si occupano di visionare e analizzare il contenuto dei file di registrazione prodotti dalle telecamere in caso di eventi criminosi di varia natura.

Il lavoro consiste nel rintracciare i movimenti dei veicoli o delle persone che si ritengono essere coinvolte in un reato, a volte avvenuto anche oltre i confini comunali, all'interno dei video: una volta individuate le immagini di interesse, le stesse vengono salvate su file e consegnate ai carabinieri, così che possano proseguire le attività di indagine.

L'attenzione per la sicurezza è quindi costante, e quotidianamenti la compagnia dei carabinieri di Sestri Levante e tutte le Forze dell'Ordine operano sul territorio sia per la ricerca di autori di reati minori sia per indagini di una certa rilevanza penale, con il prezioso ausilio delle immagini riprese.

Negli ultimi quattro anni, il sistema di videosorveglianza cittadino, grande alleato della sicurezza, è stato rafforzato in modo significativo: il territorio di Sestri Levante è presidiato da un sistema costituito da oltre 160 telecamere, di cui 13 telecamere per lettura targhe, 35 telecamere ambientali panoramiche con doppio obiettivo (180°), 87 telecamere ambientali ad alta risoluzione, 24 telecamere interne, 4 telecamere turistiche. Le ultime installazioni hanno visto la messa in servizio di ulteriori 2 telecamere, di alcune in un'area di conferimento rifiuti, intorno a un asilo nido, e di una all'uscita autostradale.

 



pagina precedente