Notizie

Eventi

ItasForum e gli studenti con il convegno: "Insicurezza: ansia del nostro futuro"

10/06/2011

MILANO - Mantenendo fede al suo impegno culturale verso i giovani, il 28 maggio scorso il Centro Studi ItasForum ha organizzato, su invito del liceo scientifico della Comunicazione Maria Ausiliatrice di Padova, un convegno dal titolo: "Insicurezza: ansia del nostro futuro". É stato Gianfranco Bonfante, direttore generale del Centro Studi, a dare avvio all'incontro con la relazione "Alle radici dell'insicurezza". L'intervento, molto seguito dagli studenti, ha richiamato l'attenzione sul fenomeno complesso dell'insicurezza, una vera e propria sindrome alla cui base sono fattori di natura diversa, dall'incertezza di carattere socio-politico-economico, alla diffusa percezione di paura, generata dalle recenti, cospicue ondate di immigrati, presentate in forme anche "drammatiche" da politici e media.

Giannantonio De Roni, Presidente del Centro Studi, ha preso in esame proprio il problema dell'immigrazione, evidenziando come la dinamica demografica in atto sia destinata a modificare in modo radicale e nel volgere di pochi decennni, gli attuali equilibri economico- politici. Sempre a questo riguardo, Giampiero Dalla Zuanna, preside della facoltà di Scienze Statistiche di Padova, ha sottolineato l'esigenza di "una nuova strategia di integrazione", che vede l'Italia e l'Europa ancora con un lungo percorso da compiere in questa direzione. Molto aderente alla realtà l'intervento di Nema Rezat, rifugiato politico afgano e studente maturando del liceo. Il ragazzo ha evidenziato le sue difficoltà e l'incertezza delle prospettive di un futuro inserimento nel mondo del lavoro. Una vivace tavola rotonda, moderata dal giornalista dell'Ansa Roberto Gottardo, ha concluso l'incontro, molto apprezzato dagli studenti e dai rappresentanti stessi del Centro Studi.

www.itasforum.it  


Tag:   ItasForum,   sicurezza,  

pagina precedente