sabato, 21 ottobre 2017

News

Business & People

Carlyle Group per l'acquisizione di Betafence, parte del gruppo Praesidiad

20/07/2017

MILANO – E' di pochi giorni fa l'annuncio da parte del Fondo globale di asset management Carlyle Group che, a seguito di un’offerta vincolante, sta conducendo un negoziato esclusivo per acquisire il gruppo Præsidiad dal Fondo VI di CVC Capital Partners. La recentissima novità riguarda Betafence - parte del gruppo Preasidiad - azienda con un’importante sede italiana a  Tortoreto (TE) e che è primo produttore mondiale di sistemi di recinzioni e controllo accessi, con oltre 135 anni di esperienza.

Praesidiad è società capogruppo creata per preservare il valore dei brand acquisiti negli ultimi anni dal Gruppo Betafence: Hesco, Gilbraltar US e Secure USA. Il suo quartier generale si trova a Gent, in Belgio, e produce sistemi integrati di sicurezza perimetrale per la protezione di persone e infrastrutture critiche in tutto il mondo. Opera con clienti nei settori petrolifero, aerospaziale e difesa, informatica e TLC, industriale e in ambito di distribuzione commerciale con i consumatori diretti.

Come spiega Michele Volpi, CEO di Præsidiad: “Negli ultimi anni Præsidiad si è trasformata con successo in un fornitore di soluzioni di sicurezza all'avanguardia per la protezione di persone e infrastrutture critiche in tutto il mondo. Non vedo l’ora di poter accelerare questa trasformazione, espandendo le attività sia internamente, sia attraverso nuove acquisizioni, mentre continueremo a soddisfare la domanda sempre più diffusa di maggiore sicurezza e migliore protezione”.

L’offerta vincolante è stata presentata da Carlyle Europe Partners IV (CEP IV), un fondo d’investimento mirato al mercato europeo e all’acquisizione di attività nel segmento medio-alto. La tipologia di transazione richiede la consultazione delle rappresentanze sindacali ed è soggetta all’approvazione delle competenti autorità di mercato, pertanto i termini specifici non sono ancora divulgabili.

 


maggiori informazioni su:
www.carlyle.com



pagina precedente