domenica, 24 settembre 2017

News

Eventi

Security Summer Boot: corso per aspiranti DPO

12/07/2017

MILANO - Si terrà il prossimo 19 luglio, presso l’agriturismo “Il Bove”, a Reggio Emilia, un corso che intende porre le basi agli aspiranti DPO per comprendere i flussi informatici che impattano sui dati personali trattati all’interno delle organizzazioni: come capire se un software oppure una web application siano a norma? Come interpretare l’analisi dei rischi? La sicurezza informatica come deve essere affrontata? Come scegliere gli strumenti corretti?

Il nuovo Regolamento europeo sulla Privacy (Gdpr – General Data Protection Regulation), approvato in via definitiva il 14 aprile 2016, entrerà in vigore dal 25 maggio 2018. Purtroppo le aziende italiane ancora faticano a capirne le opportunità anche perché spesso consigliate male dai propri consulenti. Nel nostro paese in tanti aspirano a diventare il DPO per qualche azienda importante, ma le difficoltà non sono poche.

Il corso si rivolge a tutti gli aspiranti DPO, consulenti privacy, titolari e responsabili aziendali, sviluppatori software; ha la durata di una giornata - 8 ore e, in veste di docenti, Ingegneri informatici esperti in programmazione e data security.

Il programma dei lavori:

Ore 09.00 – Accrediti
Ore 09.30 – Saluti iniziali
Ore 09.40: Infrastrutture sistemistiche e di rete, DataBase – Relatore Ing. Massimiliano Rossi
Ore 10.30: Gestione delle policy di sicurezza
Ore 11.30: Coffee break
Ore 11.45:  Come verificare se un software è a norma con il GDPR: applicazioni web a norma
 
Ore 13.00: Lunch
 
Ore 14.30: Regole per un corretto back-up (test e piano di ripristino) - Ing Marco Panciroli
Ore 15.30: Coffee Break
Ore 15.45: Servizi in Cloud – cosa verificare?
Ore 16.45: Come analizzare i rischi che incombono sui dati personali e le loro contro misure
Ore 18.00: Chiusura dei lavori.

Per la prenotazione, organizziamo@zapsrl.com - Tel. 340/7528699

Costo del corso: €300 + iva a persona (compreso nel corso le dispense e il libro di Andrea Chiozzi – Il Signore della Privacy).



pagina precedente