Notizie

Business & People

É possibile certificarsi come “Consulente della Privacy”

31/05/2011

ROMA - La certificazione del "Consulente della Privacy" è ora attiva. Professionisti e responsabili aziendali che, dopo aver seguito un percorso di certificazione delle proprie competenze, dimostrino le proprie capacità e acquisizioni personali volte a gestire gli adeguamenti alla normativa vigente in materia di privacy, possono essere iscritti in uno specifico registro di figure professionali certificate. Alcuni i requisiti necessari:

Istruzione: Possesso del Diploma di Scuola Media Superiore. In mancanza di questo requisito, occorre dimostrare la continuità dell'attività di Consulente della Privacy, in forma retribuita per almeno 3 anni. Sono ritenuti validi tutti i titoli, corsi e diplomi riconosciuti ed equipollenti a quelli italiani, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge.

Formazione Specifica:

  • Partecipazione con esito positivo al corso qualificato Federprivacy di 16 ore "La professione del Consulente della Privacy nei casi complessi" (sono in programma due edizioni: 9-10 giugno 2011; 12-13 settembre 2011);
  • Partecipazione con esito positivo al corso di 24 ore Tuv Akademie "Integrazione dei Sistemi Qualità con le attività dei Consulenti Privacy" (ne sono in programma 2 edizioni: 6-8 giugno 2011; 28-30 novembre 2011).

www.federprivacy.it


Tag:   Federprivacy,   privacy,  

pagina precedente