giovedì, 19 ottobre 2017

News

Tecnologie

Nuova termocamera Hikvision a prova di esplosione e corrosione

01/06/2017

VITTORIO VENETO - Hikvision, leader mondiale nella produzione di sistemi e soluzioni per la videosorveglianza e la sicurezza, ha appena rilasciato una nuova telecamera termica
che si caratterizza per essere a prova di esplosione e di corrosione. Questa particolare bullet termica di rete è infatti equipaggiata con una custodia in acciaio inox inossidabile a prova di esplosione, che garantisce al contempo un'elevata protezione contro i rischi di corrosione dovuti ad agenti climatici ostili.

Quando manca la luce

Questa telecamera termica , modello DS-2TD2466-25X/50X, offre una soluzione estremamente robusta per tutte quelle applicazioni di sicurezza che soffrono un'estrema scarsità – o addirittura un'assenza completa - di luce: le telecamere termiche “vedono” infatti perfettamente anche nel buio più totale.

Per gli ambienti ostili
Questa soluzione è poi ideale per gli ambienti ostili, come ad esempio le coste marine, caratterizzate da un elevato tasso di salinità nell'aria. Poiché questa camera termica combina  la resistenza anticorrosione (certificata IP66) alla resistenza alle esplosioni, si mostra particolarmente adatta per ambienti industriali ad alto rischio (raffinerie di gas, petrolio, etc.) ed in tutte le applicazioni di Maritime Security.

Tecnologie evolute
Grazie a tecnologie evolute di image processing come l'AGC Adattivo, il DDE e il 3D DNR, questa telecamera termica è in grado di supportare un potente algoritmo di analisi comportamentale, che consente di notificare un allarme in caso di superamento linea, intrusione ed entrata/uscita da un'area predefinita. Vanta inoltre una funzione altamente affidabile di allarme, riferito all’aumento di temperatura e un algoritmo avanzato per la rilevazione incendio.

 


maggiori informazioni su:
www.hikvision.com



pagina precedente