venerdì, 23 giugno 2017

News

Business & People

Nel 2019 sarà Firenze la città più videosorvegliata d'Italia

25/05/2017

FIRENZE – Tra le città particolarmente attive per accrescere la sicurezza e quindi tutelare cittadini, abitazioni ed esercizi commerciali si segnala Firenze, la cui amministrazione sta compiendo ingenti sforzi per aumentare il numero di telecamere di videosorveglianza in città e soprattutto nelle zone più a rischio.

A inizio aprile, il sindaco Dario Nardella aveva annunciato l’estensione del sistema di videosorveglianza: “Abbiamo un piano di installazione di 450 telecamere di videosorveglianza, che si sommano alle 300 già presenti in città: entro il 2019 Firenze avrà 750 telecamere, diventando così la città d’Italia più videosorvegliata. Tra la metà dell’anno scorso e i primi mesi del 2017 abbiamo già installato una quarantina di nuove telecamere; in occasione del G7 cultura, altre 10 in centro e presto riprenderemo a metterle nei quartieri, dando la priorità a quelli più periferici. Ne installeremo anche in aree verdi”.

Il piano, finanziato anche con fondi europei e governativi, prosegue con decisione. Lo ha confermato l’assessore alla sicurezza urbana e alla polizia municipale, Federico Gianassi: “Le telecamere sono un elemento importante di sicurezza e di vivibilità oltre che di riqualificazione per la città. Avere tutta la città, dal centro alle periferie, presidiata da punti di sorveglianza di ultima generazione e sofisticati, che integrano il lavoro delle forze dell’ordine e della Polizia Municipale, è una risposta all’esigenza di sicurezza dei cittadini”.

 


maggiori informazioni su:
www.ansa.it



pagina precedente