giovedì, 20 luglio 2017

News

Tecnologie

Da Axis Communications telecamere antiesplosione per una rapida gestione degli incidenti

10/05/2017

MILANO – Disponibili attraverso i canali di distribuzione di Axis Communications dal mese di maggio 2017, sono tre le nuove telecamere antiesplosione per l'impiego in aree industriali sensibili: XF40-Q2901 e XF60-Q2901, con allarme di temperatura e le telecamere termiche PT antiesplosione XP40-Q1942.

“Gli operatori di impianti industriali hanno un compito estremamente difficile - spiega Martina Lundh, Responsabile globale di prodotto per le telecamere termiche e antiesplosione di Axis Communications. Hanno bisogno di garantire efficienza e continuità in processi industriali critici e su larga scala, soddisfacendo tutte le normative in materia di salute, sicurezza e ambiente, in diverse località e spesso in grandi aree. Le nostre nuove telecamere forniscono informazioni critiche in tempo reale, consentendo una risposta immediata agli incidenti che può rivelarsi un vantaggio vitale”.

Le applicazioni industriali tipiche per le telecamere antiesplosione fisse XF40-Q2901 e XF60-Q2901 con allarme di temperatura, conformi alle normative nazionali in tutto il mondo, includono il controllo e la rilevazione di temperature delle apparecchiature e delle perdite nei tubi, il rilevamento di incendi e il monitoraggio delle apparecchiature e della protezione perimetrale. Aiutano a ispezionare visivamente e a verificare che le funzioni e i processi siano correttamente eseguiti e anche a fornire assistenza remota con la manutenzione pianificata.

Per quanto riguarda le telecamere di rete termiche PT antiesplosione XP40-Q1942, le applicazioni tipiche comprendono la rilevazione di persone in aree ad accesso limitato e la sicurezza del personale in aree pericolose. XP40-Q1942 supporta la stabilizzazione elettronica delle immagini e la tecnologia Zipstream di Axis. La prima migliora la qualità video in situazioni in cui una telecamera è soggetta a vibrazioni, offrendo una visione chiara e precisa in tempo reale, la seconda riduce i requisiti di larghezza di banda e di archiviazione mantenendo tuttavia un’eccezionale qualità di immagine termica.

 


maggiori informazioni su:
www.axis.com



pagina precedente