mercoledì, 13 dicembre 2017

News

Business & People

Dallas: sistema di allarme oggetto di attacco informatico

30/04/2017

MILANO – Un esempio di come un attacco informatico possa generare il panico nella popolazione per ore viene da Dallas, dove, nella notte tra il 7 e l’8 aprile scorso, il sistema di allarme della città, sviluppato per avvisare gli abitanti di calamità naturali o altre emergenze, ha iniziato a suonare.

Il software è stato hackerato, facendo scattare le 156 sirene di emergenza: per circa un’ora e mezza i cittadini di Dallas sono stati assordati dal suono e gli allarmi, stando a quanto riportato dai media locali, sarebbero rimasti fuori uso per circa due ore.

I tecnici, dopo essersi assicurati che non si trattasse di una emergenza reale, hanno faticato molto a spegnere le sirene e a ripristinare il sistema, al punto che, dopo diversi tentativi, è stata presa l’unica decisione possibile, quella di staccare i sistemi radio e il ripetitore, disattivando completamente il sistema.

Secondo il parere del direttore dell'Emergency Management, un attacco della portata di quello di Dallas sarebbe un evento molto raro, tra i più grandi fra quelli che hanno avuto come oggetto sistemi di emergenza. Stando ai dati federali, il numero di attacchi e intrusioni a infrastrutture come quella della città texana sarebbe aumentato notevolmente negli ultimi anni negli USA.

 


maggiori informazioni su:
www.tg24.sky.it



pagina precedente