mercoledì, 13 dicembre 2017

News

Eventi

ASIS Europe: “L’innovazione senza sicurezza è una falsa innovazione”

05/04/2017

MILANO – Si sono concluse con successo le tre giornate ASIS Europe 2017 (29-31 marzo, al MiCo di Milano) e il messaggio che ne è scaturito è forte e chiaro: in un mondo sempre più digitale, la sicurezza diventa un elemento diffuso e imprescindibile a tutti i livelli, sia per gli utenti finali che per i vendor. Occorre perciò cercare e raggiungere il coinvolgimento di tutte le parti in causa, dai Consigli di Amministrazione delle aziende con i loro dipendenti, ai clienti, passando per i produttori di dispositivi di sicurezza.

Tanti i temi trattati nelle numerose conferenze in programma, sempre gremite di pubblico interessato: cybersecurity, scenari post Brexit, sfide tecnologiche di Big Data e IoT con i relativi costi per la messa in sicurezza di tali soluzioni, Regolamento Europeo sulla privacy, rischi e benefici dei sistemi di sicurezza per gli utenti. 

È di Thomas J. Langer, CPP –ASIS International President (che a&s Italy ha intervistato, a breve le sue risposte online) la citazione che abbiamo scelto come titolo, “L’Innovazione senza sicurezza è una falsa innovazione”, a sottolineare l’importanza dell’assunzione di responsabilità da parte di tutta la filiera, dai produttori al cliente finale, chiunque esso sia, dal cittadino qualunque che utilizza dispositivi IoT alle grandi aziende aerospaziali.

Come previsto, l’intervento del General Manager di Microsoft ItaliaCarlo Purassanta, ha suscitato grande interesse, con il suo appello per una formazione continua, così come quello di Genseric Cantournet, Chief Security Officer di Rai, sulla creazione di un team della sicurezza, integrato a livello aziendale.

All’evento è stato dato spazio anche a Stéphanie Bergouignan, la quale ha portato la voce di Women in Security, il network ASIS che riunisce 4000 donne che si occupano di sicurezza in tutto il mondo. Fra le altre esperienze, di grande impatto quella di Jaya Baloo (CISO di KPN) che ha sottolineato quanto sia necessario un approccio olistico alla sicurezza e quanto le donne possano giocare un ruolo fondamentale.

La qualità della sicurezza del futuro dipende dal dibattito che sta avendo luogo oggi, ecco perché eventi come questo sono fondamentali per rendersi conto della direzione che questo comparto sta prendendo.

Prossimo appuntamento con ASIS Europe sarà all’Aja, nei Paesi Bassi, dal 18 al 20 aprile 2018.

Per un approfondimento:

www.asiseurope.org

https://www.asisonline.org/Pages/default.aspx

 

 

 

 

 



pagina precedente