sabato, 16 dicembre 2017

News

Business & People

Smart city, un mercato da 1.600 miliardi nel 2020

26/04/2017

MILANO - Case, infrastrutture, efficienza energetica, sicurezza, mobilità e trasporti: è in crescita il mercato mondiale delle tecnologie smart city, una crescita tra 1,3 e 1,6 trilioni di dollari per il 2020. Le metropoli leader nel settore dell'innovazione tecnologica in ambito urbano saranno Londra, Singapore, New York, Parigi e Tokyo, come si legge nel Rapporto “21st Century Cities: Global Smart Cities Primer Picks” della Bank of America Merrill Lynch.

In questa classifica non figura, tra le top 20, alcuna città italiana, ma vi sono dieci città europee (sei nelle prime dieci posizioni). I progetti smart city riguarderanno il 55% della popolazione mondiale nel 2020.

In base allo studio della Bank of America ML, entro pochi anni il mercato delle soluzioni smart city rappresenterà l’85% del PIL mondiale. Una prospettiva confermata esaminando i dati del settore delle infrastrutture (innovazione, sicurezza, digitalizzazione, cloud), che muoverà un giro di affari pari a 712 miliardi di dollari, secondo studi Technavio. In dettaglio, le infrastrutture energetiche vedranno una spesa di 137 miliardi di dollari nel 2024.

Vale il medesimo discorso per la Difesa e la sicurezza delle infrastrutture strategiche, con investimenti in crescita calcolati dall’Homeland Security Research Corporation a 226 miliardi di dollari nel 2021, soprattutto in droni, videosorveglianza, sensori e software. Per quanto riguarda il segmento smart home, si stima che potrebbe attrarre più di 400 miliardi di dollari di investimenti entro il 2030, mentre l’edilizia smart oltre 100 miliardi di dollari.

 

 


maggiori informazioni su:
https://www.key4biz.it/smart-city-dalle-case-alle-infrastrutture-un-mercato-da-1-600-miliardi-nel-2020/



pagina precedente