sabato, 19 agosto 2017

News

Business & People

Sistemi antintrusione e videosorveglianza per prevenire la criminalità nelle rivendite di generi di monopolio

11/03/2017

ROMA - Il Ministro dell'Interno, Marco Minniti, e il Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, Giovanni Risso, hanno firmato nei giorni scorsi al Viminale il rinnovo del “Protocollo Quadro per la prevenzione della criminalità nelle rivendite di generi di monopolio”.

Il Protocollo, la cui validità viene stabilita in tre anni, era stato sottoscritto nel dicembre 2014 con l'obiettivo di realizzare una collaborazione, nell’ambito delle rispettive competenze, tra Ministero dell’Interno e Federazione Tabaccai, al fine di migliorare l’attività di prevenzione e repressione dei fenomeni criminali, soprattutto di tipo predatorio, a danno dei rivenditori di generi di monopolio.

L’Intesa si inserisce nel quadro delle iniziative che il Ministero dell’Interno ha assunto in collaborazione con Confcommercio-Imprese per l’Italia e Confesercenti e riprende gli impegni sanciti nel Protocollo Quadro per la legalità e la sicurezza delle Imprese, stipulato il 12 novembre 2013 e finalizzato a implementare la sicurezza degli operatori economici anche per mezzo di strumenti di videosorveglianza e la diffusione dell’utilizzo di strumenti di pagamento elettronico.

Il protocollo rinnova gli impegni che erano stati assunti con il precedente accordo e ne fissa alcuni nuovi: l’implementazione dei sistemi di videosorveglianza all’esterno delle rivendite, collegate alle Forze dell’ordine e da queste ultime attivabili per esigenze infoinvestigative; l’installazione di sistemi di sicurezza passiva, quali casseforti, blindature o sistemi di allarme antintrusione; l’istituzione di un Tavolo tecnico congiunto il cui compito è quello di determinare indirizzi e finalità di azione, di monitorare i fenomeni di illegalità di cui i rivenditori di generi di monopolio sono spesso vittima e di affrontare le principali questioni relative alla sicurezza dei rivenditori stessi.

 


maggiori informazioni su:
http://www.ilvelino.it



pagina precedente