sabato, 16 dicembre 2017

Privacy

Privacy

Regolamento UE 2016/679 e Pubblica Amministrazione

12/04/2017

MILANO - Con l’entrata in vigore a maggio 2016 (1) del Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali (regolamento 2016/679), l’Unione Europea si avvia verso una stagione di  nuove regole per i diritti dei cittadini europei nei rapporti con le pubbliche amministrazioni e le imprese.

Il Regolamento UE 2016/679 non contiene una formale bipartizione tra titolari (2) pubblici e privati e non contiene nemmeno norme specifiche dedicate al settore privato e pubblico, ma si  occupa in generale delle condizioni di liceità del trattamento (v. art. 6 e art.9, comma 2, per i dati sensibili), anche se poi, come vedremo tra breve, alcune di esse riguardano esclusivamente lo svolgimento di attività pubbliche.

Il nuovo Regolamento, quindi, non si sofferma sulla natura pubblica o privata del titolare del trattamento, ma sulla tipologia di trattamento, che scaturisce dall’attività svolta dal titolare. 

Per approfondire il tema, si può leggere l'articolo dell'Avv. Marco Soffientini:

http://www.secsolution.com/articolo.asp?id=399



pagina precedente

Una miniguida per aiutare a capire gli aspetti principali a muovere i primi passi nel mondo Privacy.

Acquistala ora a soli 8,00 Euro
Ethos Academy

Linea diretta con l'esperto di privacy

Per i professionisti della videosorveglianza

Vi sveliamo i segreti della privacy rispondendo alle vostre domande.
Videosorveglianza e Privacy: un tema scottante che alimenta dubbi e incertezze tra i professionisti della sicurezza.
Un servizio online come opportunità di ulteriore informazione, con espoerti che danno risposte complete su riferimenti normativi.

Scopri Helpdesk