lunedì, 18 dicembre 2017

News

Business & People

Ruggero Lensi è il nuovo Direttore Generale di UNI

09/02/2017

MILANO - Il Consiglio Direttivo di UNI (Ente Italiano di Normazione) ha nominato Ruggero Lensi nuovo Direttore Generale. Una scelta, come l'ha definita il Presidente Torretta, "per la continuità nel miglioramento”.

Lensi, ingegnere civile, è entrato in UNI nel 1995 come Funzionario Tecnico diventando Coordinatore dell’Attività di Normazione nel 2000 e Direttore Tecnico nel 2003. Dal 2010 ricopre il ruolo di Direttore Relazioni esterne, sviluppo e innovazione. E’ il rappresentante italiano nel Consiglio di Amministrazione del CEN.

Dopo aver ringraziato il Consiglio, Lensi ha ricordato Alessandro Santoro – prematuramente scomparso – e ripercorso le principali tappe della sua carriera nell’Ente “dai tempi della progettazione del primo sistema per il lavoro remoto degli organi tecnici (che ha aperto la strada ai sistemi attualmente in uso nell’intera comunità della normazione ISO) fino alla scommessa delle prassi di riferimento (la nuova famiglia di documenti para-normativi che a tutt’oggi ha avuto oltre 100.000 download)”.

“Considero UNI - ha aggiunto -  una grande piattaforma di scambio delle conoscenze, che definisce e mette a disposizione del sistema socioeconomico delle soluzioni open source nell’interesse e a beneficio di tutti”.

Lensi ha chiarito infine gli obiettivi che intende perseguire nei prossimi mesi: “Già da domani sarò al lavoro per supportare il Ministero dello Sviluppo Economico nella stesura dei decreti applicativi della legge 170/2016 per la piena applicazione del Regolamento UE 1025/2012, in particolare per la semplificazione e il coordinamento delle disposizioni per il finanziamento alla normazione. A seguire il consolidamento dei nuovi servizi di abbonamento alla consultazione online delle norme e la razionalizzazione della produzione normativa e delle prassi di riferimento. Con il supporto degli organi direttivi tutto sarà più facile”.

 

 

 


maggiori informazioni su:
www.uni.com



pagina precedente