giovedì, 19 ottobre 2017

News

Normative

La dichiarazione di conformità prevista dal DM 37/2008: che cos’è e cosa deve riportare?

30/01/2017

BOLOGNA -  Ethos Academy prosegue la sua campagna formativa in tutta Italia: il tour consente di avere un preciso quadro sui fabbisogni formativi del comparto, e non solo, il TUV Italia ha promosso la certificazione degli operatori della sicurezza ed il corso sulle responsabilità degli installatori è tra i corsi validati e riconosciuti della stesso ente per il percorso di certificazione, vedi: http://www.ethosacademy.it/formazione-security-safety-corso.asp?c=1&id=10

Dichiarazione di Conformità, nel dettaglio

In base a quanto previsto dall’ art. 7 del DM 37/2008, l’installatore deve rilasciare al committente, al termine dei lavori e previa effettuazione delle verifiche previste dalla normativa vigente, la dichiarazione di conformità degli impianti.

In cosa consiste concretamente la dichiarazione di conformità? Cosa deve essere riportato in tale documento?  La dichiarazione di conformità degli impianti è una attestazione con cui l’installatore dichiara, sotto la propria responsabilità, che l’impianto installato è stato realizzato in modo conforme alla regola dell’arte, tenuto conto delle condizioni di esercizio e degli usi a cui è destinato l’edifico.

 

 

Modulistica

    

La società installatrice deve utilizzare il modello allegato al DM 37/2008, prestando però attenzione alla sua compilazione. Infatti, trattandosi di certificato, l’installatore risponde delle eventuali falsità riportate nel documento.

Cosa contiene in concreto la dichiarazione di conformità? Nella prima parte del documento si riportano: i dati della società installatrice e del committente; una descrizione schematica dell’impianto eseguito, precisando se si tratta di un nuovo impianto oppure di una trasformazione, di un ampliamento o di un intervento di manutenzione straordinario; il luogo in cui l’impianto è stato installato, specificando se l’edificio è adibito ad uso industriale, civile, commercio o altro. Segue poi la dichiarazione vera e propria, con cui l’installatore attesta di aver: rispettato il progetto; seguito la normativa tecnica vigente; installato componenti e materiali idonei; controllato l’impianto ai fini della sicurezza e della funzionalità con esito positivo.

 


Allegati alla dichiarazione di conformità
    


Alla dichiarazione vanno obbligatoriamente allegati:

  • il progetto dell'impianto (che deve comprendere le eventuali varianti realizzate in corso d’opera);
  • la relazione con le tipologie dei materiali utilizzati;
  • lo schema di impianto realizzato (è sufficiente il rinvio al progetto se redatto da professionista abilitato e non sono state apportate varianti in corso d’opera);
  • il riferimento a dichiarazioni di conformità precedenti o parziali già esistenti (indicando l’impresa esecutrice e la data della dichiarazione);
  • copia del certificato di riconoscimento dei requisiti tecnico-professionali;
  • attestazione di conformità per impianto realizzato con materiali o sistemi non normalizzati.

Sanzioni     

L’installatore è obbligato a rilasciare al committente la dichiarazione di conformità per non incorrere nelle sanzioni previste, in caso contrario, dallo stesso DM 37/2008. Non entriamo nel dettaglio perché abbastanza articolato. Tuttavia, al di là del piano sanzionatorio, il rilascio della dichiarazione rappresenta un vantaggio per lo stesso installatore, che ha la possibilità di porsi al riparo da eventuali e successivi interventi di manomissione o cattiva manutenzione dell'impianto.

È opportuno che ogni professionista si renda consapevole di obblighi e responsabilità, formarsi è quindi necessario, ecco alcune  opzioni:

Norme CEI Antintrusione e antirapina:
http://www.ethosacademy.it/formazione-security-safety-corso.asp?c=1&id=9

Norme CEI Sistemi videosorveglianza:
http://www.ethosacademy.it/formazione-security-safety-corso.asp?c=1&id=29

Responsabilità civili e penali:
http://www.ethosacademy.it/formazione-security-safety-corso.asp?c=1&id=10

 

 

 



pagina precedente