sabato, 24 giugno 2017

News

Eventi

Il cuore della sicurezza al kickoff Hikvision

25/01/2017

VITTORIO VENETO (TV) - Tecnologia, tecnologia, tecnologia.
Dopo un'effervescente nottata nell'incantevole scenario di Castel Brando, punteggiata da una cena a tema medievale con tanto di giocolieri, mangiafuoco e cantastorie, la seconda e conclusiva giornata del kickoff di Hikvision è stata una vera scorpacciata di tecnologia.

Tantissime le novità e su tutti i fronti: videosorveglianza senza dubbio, ma soprattutto intrusione, intercom, controllo accessi, sistemi di trasmissione video - segmenti sui quali dovranno convergere gli sforzi dei distributori Hivision per l'anno 2017, tanto quanto i sistemi e le tecnologie convergeranno su un'unica piattaforma di gestione.

Il progetto si snoderà su più scadenze, ma dovrebbe portare a consacrare la nuova identità di Hikvision quale Total Solution Provider di security già alla fiera SICUREZZA.

Fulcro e perno su cui ruota l'intero progetto è ancora una volta la piattaforma iVMS, che nella videosorveglianza aggiungerà feature e perfezionerà controlli, ma soprattutto accoglierà tutti i segmenti satellite del comparto: intercom, controllo accessi, antintrusione. Definirlo software di “solo” video management potrebbe dunque presto risultare riduttivo, dal momento che l'iVMS diverrà di fatto il cuore pulsante di più sistemi tecnologici evoluti e convergenti: il cuore della sicurezza stessa.

Sul fronte intercom, la nuova piattaforma permetterà di configurare e monitorare gli apparati, controllare l'apertura delle porte, comunicare con gli interni, scrivere ed inviare eventi in broadcasting e molto altro ancora. Sul fronte del controllo accessi, iVMS gestirà controllori e terminali, badge, modelli di autorizzazione, varchi, abilitazione remote al transito e funzionalità con diverse modalità d'accesso (biometria inclusa).

E per l'antintrusione? Si potranno aggiungere e monitorare le centrali attraverso il Cloud di Pyronix, inviare comandi di inserimento/disinserimento aree, ricevere allarmi, controllare lo stato delle zone, e molto altro che è ancora nelle menti creative dell'R&D congiunto Hikvision/Pyronix.

Alcune di queste feature usciranno per fine anno, altre a breve, ma la sfida della convergenza è già lanciata e le linee di prodotto sono pronte per l'immissione.

Ma il vero nodo è: smettere di pensare in termini di prodotto, vedere la tecnologia in chiave di sistema, abbracciarne la convergenza su un unico cuore intelligente. E per far questo occorrono convinzione, fiducia, focalizzazione ...e cuore.

 

www.hikvision.com



pagina precedente