sabato, 25 novembre 2017

News

Tecnologie

Sistemi digitali IperVoice per il complesso residenziale "Beirut Terraces"

19/01/2017

MILANO – Urmet, azienda specializzata nella progettazione, sviluppo e commercializzazione di prodotti e sistemi nei settori della comunicazione e sicurezza integrata dell’edificio, ha fornito i sistemi digitali IperVoice a 125 appartamenti di lusso, parte del progetto “Beirut Terraces”, che hanno così assicurate una maggiore automazione e controllo.

La comunicazione tra i diversi ambienti e la tutela dei più elevati standard di sicurezza, sono garantite da “soluzioni all’avanguardia, in grado di rispondere alle esigenze di comunicazione, protezione e integrazione di complessi residenziali molto ampi – come spiega Joumana Hosri, CCO di Sacotel, dal 1978 partner del Gruppo Urmet in Medio Orient. Urmet e il suo sistema IP IperVoice, si sono configurati come la scelta ideale per un progetto così articolato, sia per l’estrema facilità di installazione e cablaggio, sia per la totale assenza di restrizioni per quanto riguarda distanza, numero di centralini, utenti e conversazioni simultanee. ”.

I quattro centralini in dotazione del complesso trasformano la portineria in un vero e proprio centro servizi, permettendo di gestire tutti i flussi di comunicazione e l’integrazione con ogni tipo di periferica. Grazie a IperVoice, i custodi sono in grado di gestire i segnali di allarme degli appartamenti, che possono essere integrati nel sistema videocitofonico e direttamente inoltrati alla portineria, oltre ad essere segnalati con una sirena o un’indicazione luminosa sul pianerottolo.

La tecnologia Urmet assicura un'ampia possibilità di dialogo sia tra gli appartamenti sia tra le varie postazioni presidiate nelle aree comuni, grazie a iModo, il monitor 7” touchscreen full IP di Urmet per la comunicazione ed il controllo della home automation. I 93 monitor con telecamera da 2Mpx di cui ogni abitazione è dotata, infatti, consentono agli abitanti del palazzo di effettuare chiamate con qualsiasi altro terminale in modalità audio-video, con invio dell’immagine all’interlocutore a discrezione dell’utente, a garanzia del massimo rispetto della privacy.

Daniele Micheletti, Product Manager del Gruppo Urmet, ha aggiunto: “Nei centri residenziali di grandi dimensioni come il Beirut Terraces è importante fornire agli utenti una maggiore automazione ed un maggior controllo dell’edificio. In questo senso, IperVoice è l’elemento che fa la differenza, grazie alle sue funzionalità di comunicazione avanzate che si integrano nel servizio di videocitofonia, con comandi semplici e un ridotto numero di apparati di gestione nelle aree comuni e negli appartamenti.”

 


maggiori informazioni su:
www.urmet.com



pagina precedente