sabato, 25 novembre 2017

News

Business & People

Prevenzione incendi: migliora la manutenzione degli impianti

11/01/2017

LONDRA (UK) – Buone notizie sul fronte della prevenzione incendi. Il numero dei proprietari di immobili, titolari di imprese e manager che ignorano gli obblighi legali previsti per la manutenzione degli impianti di rilevazione incendio e dei sistemi salvavita è più che dimezzato nell’ultimo anno. A rivelarlo è una ricerca condotta da Hochiki Europe intervistando centinaia di proprietari e manager in tutta Europa.

Secondo i dati divulgati, il 22% degli intervistati ha ammesso di non essere a conoscenza dei requisiti di manutenzione fissati dalla legislazioni nazionali, contro il dato del 46% emerso dall’edizione 2016 dello studio.

Ma non sono tutte positive le indicazioni che provengono dal report. Hochiki Europe, tra le più importanti aziende specializzate in in sistemi di safety e prevenzione incendi,  ha per esempio messo in evidenza come sia rimasto pressoché invariato, rispetto ai dati dell’anno precedente, il problema molto sentito dei falsi allarmi, con una percentuale intorno al 28%.

La top five delle criticità segnalate dagli installatori nell’ultimo anno – riportata nel portale IFSECGlobal.com – include, al primo posto, le modifiche d’uso di edifici e ambienti senza il corretto adeguamento del sistema antincendio (50%), registrazioni inadeguate (44%), scelte inappropriate circa l’installazione dell’impianto più idoneo al contesto (40%), inefficienze nella pulizia (33%) e nella sostituzione (27%) dei rilevatori. 

“Il nostro studio annuale rileva un netto miglioramento nella conoscenza e nell’applicazione dei requisiti di manutenzione tra proprietari e manager; questo ci mostra l’efficacia dei nostri sforzi per educare e formare i responsabili della manutenzione dei sistemi antincendio e di safety”, ha commentato Tracy Kirk, General Manager area Sales and Marketing di Hochiki Europe.


maggiori informazioni su:
http://www.ifsecglobal.com



pagina precedente