venerdì, 24 marzo 2017

News

Tecnologie

Gunnebo, i varchi per il controllo degli accessi presto anche nel retail

13/12/2016

MILANO - I varchi automatizzati per il controllo degli accessi, presenze ormai familiari all'interno di stazioni, impianti sportivi e sedi di aziende, si preparano a debuttare nel retail. Le grandi superfici commerciali sono uno dei pochi settori applicativi in cui non si sono ancora diffusi, ma i segnali di interesse verso queste soluzioni sono forti e crescenti, soprattutto nei paesi del Nord Europa.

Mikael Sundebäck, specialista Gunnebo della sicurezza, spiega le ragioni di questo interesse. L’eleganza e l'estetica ricercata dei varchi senza contatto sono apprezzati dai retailer che intendono conferire ai loro negozi un aspetto aperto senza rinunciare alla sicurezza. I varchi di nuova generazione soddisfano i requisiti estetici dei punti vendita di fascia alta: il design compatto non sottrae spazio alla superficie espositiva, mentre la loro robustezza assicura un controllo efficace degli accessi non autorizzati anche in situazioni non sempre presidiate.

La compatibilità con tutti i sistemi di rivelazione delle presenze rendono i varchi un ideale strumento di raccolta dati su numeriche e orari degli ingressi, utili per calibrare tempi e caratteristiche dell’offerta in modo da adeguarla sempre di più alle esigenze della clientela. Le ante a tutta altezza sono invalicabili per eventuali taccheggiatori e la possibilità di dotarle di allarme sonoro in caso di utilizzo in direzione contraria a quella consentita permette di non presidiare costantemente l’accesso.

Come spiega Mikael Carlson, responsabile del supermercato ICA Maxi di Borås, in Svezia, i varchi automatici hanno evitato investimenti aggiuntivi in telecamere di sicurezza e guardie: l’ingresso non è presidiato e mantiene un aspetto aperto e accogliente, e allo stesso tempo i taccheggiatori non possono entrare, sottrarre merce e uscire. Il ritorno sull’investimento è rapido grazie alla riduzione delle differenze inventariali; il costo di manutenzione, elevato nel caso delle più fragili barriere meccaniche, è praticamente azzerato.

Un altro vantaggio dei nuovi varchi è la conformazione compatta, che lascia libera più superficie espositiva rispetto alle barriere vecchio stampo. I nuovi varchi sono sicuri per chi li utilizza: possono essere completati con diverse tipologie di sensori a raggi infrarossi, in grado di rilevare la velocità di movimento del cliente, o di distinguere se sta spingendo un carello o tenendo per mano un bambino. I sensori permettono di regolare la velocità di apertura per ridurre i rischi nel caso di utilizzo da parte di bambini o anziani. I varchi sono collegabili anche al sistema di allarme antincendio e si aprono quindi automaticamente in caso di pericolo o di interruzione della corrente.

Per ulteriori informazioni sui nuovi varchi Gunnebo per il controllo degli accessi e le loro applicazioni per il retail, contattare l’azienda all'indirizzo siteprotection.it@gunnebo.com, telefonare al numero 02 267101 o visitare il sito www.gunnebo.it. Per maggiori dettagli sui varchi automatici SpeedStile potete inoltre visitare il sito dedicato www.speedstiles.com.

 



pagina precedente