Notizie

Business & People

Nuovo Protocollo tra Ministrero dell'Interno, Confcommercio e Confesercenti per la sicurezza a Varese

16/04/2011

VARESE - Se il negozio è sicuro e ben protetto, il cliente è più sereno. É questo il presupposto, in apparenza semplice, ma purtroppo nient'affatto scontato, con cui la Confesercenti Provinciale di Varese ha intrapreso da pochi giorni un progetto di grande interesse per gli associati: l'omologazione da parte della Prefettura di Varese del nuovo sistema dedicato alla sicurezza degli esercizi. Il sistema, supportato dal punto di vista tecnologico dall'azienda Service Red, è denominato: "Securshop System" e garantirà agli esercenti un controllo 24h su 24h della propria attività con un monitoraggio continuo da parte delle Forze dell'Ordine. "Questo Protocollo di Intesa, che segue quello del 2003 – ci ha spiegato Gianni Lucchina, Direttore generale della Confesercenti Provinciale di Varese- è stato siglato nei giorni scorsi e rappresenta un notevole passo avanti rispetto al precedente, perché dal punto di vista tecnologico le soluzioni di videosorveglianza previste da questo accordo sono avanzate e costituiscono uno strumento efficace e una misura di cui in città si avvertiva l'esigenza". Città che, peraltro, aveva già avviato una serie di importanti iniziative a tutela della sicurezza dei cittadini e dei commercianti, dai pulsanti antirapina, al potenziamento dell'illuminazione, alla presenza dei "caschi blu" per un'azione di prevenzione e tutela. Ogni associato, spiega Lucchina, potrà beneficiare di un servizio gratuito di consulenza, sia per gli aspetti tecnici, sia per chiarire ogni implicazione relativa alla Privacy, e avrà la possibilità di mettere in sicurezza il proprio esercizio commerciale installando il sistema nella configurazione più vicina alle proprie esigenze. Quello completo è costituito da 4 telecamere a colori (sia per utilizzo interno che esterno) con Led infrarossi per una visualizzazione anche notturna e da una centrale di trasmissione e registrazione delle immagini e potrà essere interfacciato all'impianto esistente di telecamere o ai sistemi di allarme preesistenti. La connessione a Internet renderà possibile monitorare la sicurezza anche a distanza. Il programma è partito da pochi giorni ma le richieste non mancano, a dimostrazione che la sicurezza rappresenta sempre più un investimento necessario e che consente di operare con maggiore tranquilità.

www.confesercenti.va.it


Tag:   sicurezza,   videosorveglianza,   telecamere,   vigilanza,   tvcc,  

pagina precedente