Notizie

Eventi

L'Università di Bergamo e ItaSForum presentano la II° edizione del Master in “Security Management”

27/04/2011

BERGAMO - Prenderà il via a settembre la seconda edizione del Master di 1° Livello in "Security Management", progettato e attivato da SDM School of Management dell'Università di Bergamo nell'ambito della facoltà di Economia, in collaborazione con il Centro Studi ItaSForum (Italian Security and Safety Forum) di Milano e il Patrocinio del Ministero dell'Interno. Le finalità del corso sono quelle di offrire una disamina completa dei problemi della Security, dei rischi che possono compromettere gli assets umani, materiali e non, delle imprese private e pubbliche, in un contesto globale nel quale si intrecciano fattori di varia origine capaci di determinare instabilità sociale, politica ed economica. La security deve essere interpretata anche come un'attività al servizio del business, un'attività di primaria importanza a cui conferire centralità, metodologie e strumenti che la rendano in grado di interagire con gli altri processi aziendali finalizzati a tutelare la competitività di un'azienda sul mercato. Alla prima edizione del Master, che ha ricevuto ottimi riscontri di valutazione, hanno partecipato 24 laureati in giurisprudenza, ingegneria, scienze politiche, economia e, tra gli altri, anche tre Vice Questori della Polizia di Stato e due Capitani dell'Arma dei Carabinieri.

Con un taglio innovativo e di grande spessore scientifico, il corso affronterà lo studio della security d'impresa scomponendola e analizzandola nelle discipline fondamentali che concorrono a formare la struttura professionale del Security Manager. A questo profilo professionale sono demandate moltissime conoscenze e responsabilità, dalla capacità di analisi, valutazione e gestione dei rischi nella logica costi benefici (Risk Assessement-Risk Management) alla conoscenza dei sistemi informativi, le reti e i fondamenti della sicurezza informatica fino alla conoscenza degli strumenti legislativi che regolamentano la materia e di elementi di psicologia generale, psicopatologia, sociologia della devianza, solo per citare una minima parte delle competenze che si concentrano in questa figura e quindi dei temi affrontati dal Master. La sua durata sarà di 1500 ore, per un totale di 60 Crediti Formativi Universitari. Altrettanto eterogenei i destinatari: dai Security Manager, ai gestori della funzione nei settori pubblici e privati, ai Responsabili dell'Information Security, agli appartenenti alle Forze dell'Ordine e all'Amministrazione dello Stato, ai Manager di Istituti di Vigilanza Privata.

Per conoscere maggiori dettagli, costi e modalità di partecipazione al Master, si può visitare il sito: www.unibg.it


Tag:   ItaSForum,   formazione,   sicurezza,   vigilanza,  

pagina precedente