Notizie

Business & People

Johnson Controls e Tyco, approvata la fusione tra le due società

30/08/2016

MILWAUKEE (USA) – CORK (Irlanda) – Lo scorso 17 agosto, nel corso di un’assemblea straordinaria degli azionisti di Johnson Controls, tenutasi a Dallas, è stata approvata la fusione – che sarà operante dal 2 settembre 2016 - annunciata in precedenza con Tyco. I voti a favore sono stati il 97% . Gli azionisti di Tyco hanno a loro volta approvato la fusione con Johnson Controls durante un’assemblea straordinaria che si è svolta invece a Dublino.

Dopo pochi giorni, Tyco ha siglato l’accordo definitivo per la cessione a Fidelity Security Group, il maggior security solutions provider del Sud Africa, delle attività di sicurezza proprio in Sud Africa, paese in cui è attiva con il marchio ADT, per un prezzo indicato di 140 milioni di dollari.

In Sud Africa, l’attività di Tyco si concentra sui servizi di monitoraggio, comprendenti la gestione degli interventi di guardie armate, il rilevamento e la protezione incendi, il controllo accessi e altri servizi di sicurezza, destinato a utenti privati e a utenti commerciali. Gli effetti finanziari di questa vendita erano già stati previsti nel report fiscale di Tyco del terzo trimestre, pubblicato il 29 luglio scorso.

Al seguito di questa operazione, Tyco proseguirà a vendere in Sud Africa i suoi prodotti per l’antincendio, la security e la safety tramite ADT, che distribuirà localmente i prodotti rivolti ai mercati verticali residenziale e commerciale. Saranno vendute anche le soluzioni specializzate di Tyco per il mercato retail.

Per quanto riguarda i tempi, la cessione dovrebbe esssere completata nel primo trimestre fiscale del 2017. E' soggetta alle clausole di salvaguardia dei consumatori, compresa l’approvazione da parte delle Autority Anti Trust. Per l’esercizio fiscale 2016, sono previsti ricavi per circa 160 milioni di dollari.

 


maggiori informazioni su:
www.tyco.com



pagina precedente