Notizie

Business & People

Sicurezza, esigenza sempre più forte avvertita in un mondo iper connesso: l'approccio di Allnet.Italia

19/07/2016

Casalecchio di Reno (BO) – L'esigenza di sicurezza è, alle soglie della quarta rivoluzione industriale, in un mondo sempre più “global”; “social” e “iper-connesso”, in cui si parla di IoT e BYOD, ma anche di aumento della criminalità, è ancora più forte.

Una conferma di questa tendenza viene anche dal IX rapporto sulla sicurezza e l’insicurezza sociale in Italia e in Europa, edito nel 2016, in base al quale a preoccupare il 40% circa della popolazione italiana è la criminalità comune e organizzata. Per questa ragione imprese e persone tendono ad affidarsi ad esperti del settore per la realizzazione di impianti di sicurezza, sia fisica sia informatica, personalizzati e che hanno l'obiettivo di soddisfare questa specifica necessità.

Emiliano Papadopoulos, CEO di Allnet.Italia – distributore ad alto valore aggiunto che ha deciso di puntare sull'innovazione tecnologica, scegliendo collaborazioni strategiche, con partner tecnologici di eccellenza, tra cui Sophos per la sicurezza informatica e, 2N, Arecont Vision, Flir, MOBOTIX e QNAP per quella fisica  (una soluzione di quest'ultima azienda nell'immagine) – ha così commentato questa situazione e questi dati: “Già nel 1954, Abraham Maslow, psicologo americano, nella sua “Piramide di Maslow” inseriva la “sicurezza” al secondo posto della scala gerarchica delle priorità che un individuo deve soddisfare per raggiungere la propria “autorealizzazione”, subito dopo i “bisogni fisiologici”. Oggi, questa necessità emerge chiaramente anche dai numeri: secondo il rapporto di Markets Trends, infatti, il mercato globale della sicurezza fisica crescerà dai 65,41 miliardi di dollari del 2015 a 105,26 miliardi entro il 2020 e, la videosorveglianza ne rappresenterà sempre il segmento dominante”.

Ha quindi concluso: “Allo stesso modo, come evidenziato da una ricerca elaborata da Gartner, il mercato mondiale della Cybersicurezza, entro il 2020, dovrebbe superare i 170 miliardi di dollari, con un tasso di crescita del 9,8% nello stesso quinquennio.”

 


maggiori informazioni su:
www.allnet-italia.it



pagina precedente