Notizie

Eventi

ADI Expo 2016, tra i plus la trasversalità dei contenuti

21/06/2016

ROMA – Cresciuta negli anni e presentata oggi con una formula ulteriormente evoluta, ADI Expo 2016 si è svolta il 16 giugno scorso a Roma, tra l’apprezzamento del pubblico, costituito da numerosi installatori di sicurezza, fornitori, system integrator e, in misura minore, utenti finali e distributori. “Abbiamo proposto un unico spazio, senza dividere l’area congressuale da quella espositiva, cosa che permette una più fluida fruizione dell’evento, anche perché non viene mai meno il collegamento visivo fra le due aree”, ha osservato Fabrizio Mollica, Marketing&Communications manager Italia&Export ADI, sottolineando i vantaggi del format.

Tra le novità del 2016, l’introduzione delle tavole rotonde al posto dei consueti seminari, con l’obiettivo di favorire una più dinamica circolazione delle informazioni. “Il partecipante che desidera approfondire quanto accennato nella sala plenaria, può recarsi agli stand ed entrare nel dettaglio direttamente con il produttore: il rapido input che il pubblico riceve può essere trasformato in un colloquio approfondito, presso gli spazi dedicati alle aziende espositrici, nella più assoluta informalità e nel massimo comfort”, spiega in proposito Mollica. Le tavole rotonde – dedicate ad Antintrusione, Rilevazione Incendio e Gas e Videosorveglianza analogica e IP – sono state integrate dall’approfondimento di un tema di grande attualità per la sicurezza – “Videosorveglianza e Privacy” – tenuto dall’avvocato Roberta Rapicavoli, esperta di diritto informatico e privacy, docente di Ethos Academy.

Un plus molto apprezzato dai visitatori è stata la trasversalità dell’evento, che ha potuto avvalersi della partecipazione di tante società attive in segmenti differenti (dal video/video IP all’antincendio, dal gas all’antintrusione), senza contare le società dell’area “Power, Cable and Hardware”; in definitiva, un ampio panorama di aziende che offrono diversi prodotti e soluzioni al mercato della sicurezza.
Il visitatore ha avuto così l’opportunità di ricevere un’informazione esauriente e per così dire “di prima mano” rispetto allo stato dell’arte tecnologico, mentre il produttore ha ottenuto feedback immediati da parte del mercato per migliorare ancora di più le proprie performance.

 


maggiori informazioni su:
http://goo.gl/WRAo3o



pagina precedente