Notizie

Eventi

Panasonic, l'eccellenza della tecnologia per il mercato B2B al Panasonic Professional Roadshow

19/05/2016

MILANO – Le Officine del Volo di Milano hanno accolto, lo scorso 17 maggio, il Panasonic Professional Roadshow, un appuntamento itinerante rivolto ad aziende, professionisti e system integrator che coinvolge 17 città europee e che offre la possibilità di vedere in anteprima alcune delle tecnologie più innovative che appartengono a tutte le categorie professionali di Panasonic: Proiettori e Display professionali, Broadcast, Videosorveglianza e PBX.

Per quanto riguarda il settore sicurezza, protagonista è stata la tecnologia. In ambito videosorveglianza, a fianco delle telecamere top di gamma con tecnologia 4K e della serie bullet, prodotti che raggiungono una qualità visiva eccezionale, con immagini nitide e brillanti e una definizione dei dettagli perfetta, è stato mostrato il meglio delle security solution di Panasonic. Il tutto all'insegna di un'assoluta qualità che, come spiega Antonella Sciortino, Field Marketing Manager Panasonic Pro Camera Solution Italia – "è uno dei fattori su cui Panasonic ha scelto di puntare e che rappresenta, accanto a tecnologia e soluzioni uno dei pilastri vincenti su cui si fonda la sua visione”.

Smart Coding è una tecnologia intelligente già disponibile: utilizza tre funzioni principali per garantire una compressione efficiente e ridurre la larghezza di banda fino al 70%. Al Roadshow è stato illustrato anche l’innovativo sistema MOR (Moving Object Removal) che Panasonic ha integrato nelle telecamere con la funzione masking, attraverso funzionalità di rimozione degli oggetti in movimento. Disponibile sia come tecnologia integrata nella telecamere sia sotto forma di software per PC, permette di monitorare gli spazi videosorvegliati tutelando la privacy delle persone, il cui volto viene “mascherato”. Il sistema viene attivato dal movimento: la sagoma della persona viene sostituita con un’immagine che la rende irriconoscibile. “Panasonic – prosegue Antonella Sciortino – sta spingendo molto sulla comunicazione di questa tecnologia. Vogliamo infatti permettere alle aziende di usare la videosorveglianza senza dover eludere la legge sulla privacy. Dare tale opportunità grazie a questa tecnologia, in questo momento unica, significa offrire loro uno strumento che le mette in grado di vigilare senza invadere. Questo è importante, soprattutto alla luce della normativa a livello europeo che si sta affacciando”.

Ausilio per la sicurezza come per il business è anche la soluzione di riconoscimento facciale e analisi video. Basandosi sulle immagini ad alta risoluzione fornite dalle telecamere di videosorveglianza, il sistema analizza in tempo reale le caratteristiche dei volti delle persone. Le capacità analitiche delle telecamere e della tecnologia basata su IP permettono di avere vantaggi operativi, commerciali e in termini di sicurezza davvero molto proficui. “Per alcuni ambiti – prosegue Sciortino – la telecamera è uno strumento al servizio del marketing e questa tecnologia permette di avere un ritorno di investimento e di cambiare la prospettiva e il modo stesso di lavorare in diversi settori, sempre garantendo la sicurezza di persone e luoghi”.

 


maggiori informazioni su:
http://panasonic.net



pagina precedente