Notizie

Business & People

Un nuovo Polo tecnologico della Sicurezza nell'area Expo 2015

15/04/2016

MILANO - IVRI investe sull’innovazione con la nuova area Ricerca & Sviluppo e lancia il Polo Tecnologico della Sicurezza nell’ex area Expo 2015. Gli Istituti di Vigilanza Riuniti d’Italia ha infatti deciso di proporre un nuovo modello di sicurezza, dando vita a una Academy della Sicurezza, per ideare un sistema educativo e culturale che possa far crescere il paese su un modello di prevenzione e gestione della sicurezza. Il progetto verrà sviluppato con la collaborazione progettuale e operativa di ISC International Study Center, e con università nazionali e internazionali, per favorire e promuovere l'integrazione della tecnologia.

Questo “incubatore di eccellenze e professionalità” vedrà studenti qualificati ed esperti del settore interagire, coordinare, sintetizzare e ottimizzare idee, esperienze, elaborando una nuova visione della sicurezza. Lo sottolinea il Presidente di IVRI, Rosario Basile: “E’ un progetto che consideriamo strategico e trasversale sia per IVRI che per tutti gli operatori del settore della sicurezza per lo studio, la ricerca di temi e la sperimentazione di soluzioni nel campo della sicurezza, dove le innovazioni vengono studiate, elaborate e proposte coinvolgendo giovani talenti, centri studi e università.”

“L'obiettivo – continua Basile – è quello di accelerare la ricerca, l'innovazione, il trasferimento, la diffusione e la condivisione di capacità hi-tech nazionali. Non si tratterà solo di uno strumento di difesa ma anche una palestra di condivisione di studi e buone pratiche che ha l'ambizione di farsi volano di sviluppo di un'ampia gamma di nuove tecnologie a supporto della  sicurezza nazionale”.

 


maggiori informazioni su:
www.ivri.it



pagina precedente