Notizie

Business & People

Building Automation e IoT insieme per il futuro degli Smart Building

05/02/2016

LONDRA (UK) – “I Servizi BASBuilding Automation System – vanno dai controlli dell’efficienza energetica ai prodotti per la sicurezza fisica e stanno gradualmente, ma inevitabilmente trasformandosi in una soluzione più completa e totalmente automatizzata: la cosiddetta Building Internet of Things (BIoT)”, spiega il report Memoori Transformation of BAS into the Building Internet of Things 2015 to 2020”. prevedendo che tale transizione contribuirà allo sviluppo di un mercato da 76 miliardi di dollari entro il 2020.

La BIoT si occupa di tutti quei componenti di un edificio che si potrebbero connettere alla rete, con lo scopo di ottenere efficienza operativa, ridurre il consumo energetico, migliorare l’esperienza di vita della persona all’interno dell’edificio stesso, potenziare la sicurezza e ottimizzare efficacemente la resa finanziaria. La BIoT è anche guidata da un nuovo livello di connettività che amplia il campo dei BAS dai dispositivi fino ad arrivare alle applicazioni cloud e all’analisi dei dati. Le innovazioni nel settore della building automation saranno alimentate da ecosistemi di partnership non tradizionali, che svilupperanno modi radicalmente nuovi di lavorare in squadra per aumentare il valore dell’edificio.

 

Il nuovo report è una fonte preziosa per comprendere le cause e le forme della trasformazione del BAS nel BIoT e le conseguenze sullo Smart Building. Il punto di partenza per stabilire il futuro potenziale del BIot è il valore attuale del mercato mondiale per i BAS installati, che il recente rapporto Memoori stima pari a 120 Miliardi di Dollari nel 2014.

 

Il Report, curato da Memoori, è disponibile all’acquisto direttamente da Ethos Media Group al sito:  http://www.media.secsolution.com/libri-pubblicazioni-dett.asp?c=1&id=8

 


maggiori informazioni su:
www.media.secsolution.com



pagina precedente