Notizie

Tecnologie

Videosorveglianza nelle discariche, tecnologie e soluzioni Panasonic

10/02/2016

MILANO - L’ambito dei sistemi di monitoraggio e videosorveglianza dei siti delle discariche è oggetto di attenzione da parte dei produttori attivi sul mercato della security in Europa. I principali siti impiegano telecamere per rilevare il numero dei veicoli a scopo di controllo dei carichi e degli spostamenti, per la sicurezza di tutte le aree, per semplificare la gestione della logistica. Il livello di innovazione tecnologica è tale da permettere di accedere da remoto al monitoraggio video delle discariche, tramite App dedicate o il Web.

Sul mercato esistono soluzioni specifiche, telecamere e apparecchiature hardware, insieme a sistemi di analisi integrati. Comtronic Communications, un system integrator di Panasonic con sede in Svizzera, lavora con alcune discariche, fornendo soluzioni mirate a monitorare le aree e a ottimizzare tutti i processi. Alcuni siti di “eccellenza” in Europa in tale ambito – come quelli delle società Spross Muldenservice a Zurigo, Grimm a Oetwil am See e Bubikon, Wiedag a Oetwil am See e dell'Associazione Kehrichtverwertung di Nidwalden - utilizzano con ottimi risultati strumenti di analisi integrati nei rispettivi sistemi TVCC.

Jörg Kaufmann, titolare di Comtronic Communications: “ Panasonic offre una linea eccellente di telecamere che rispondono alle esigenze specifiche che questo tipo di clienti hanno, ed è facile trovare all’interno della gamma il modello più adatto. Le soluzioni Panasonic permettono di fornire sistemi affidabili, di alta qualità e convenienti, a società di servizi per le quali è assolutamente indispensabile ottimizzare i costi”.

Tra le telecamere fisse, si segnala la WV-SW158E di Panasonic, telecamera IP mini-dome antivandalo con risoluzione Full HD (1920 x 1080p) che fornisce immagini eccellenti in qualsiasi momento della giornata. Per i siti in esterni, la scelta ricade spesso sulle telecamere PTZ Full HD WV-SW599E che, utilizzando uno zoom ottico 30x e uno zoom digitale aggiuntivo, garantiscono di ingrandire le immagini di 90 volte e, di conseguenza, permettono di sorvegliare l'intero sito con margine di errore pressoché nullo. Molto utilizzate, tra le soluzioni che impiegano la tecnologia 4K, sono le telecamere di rete dome fisse WV-SW458, che assicurano una sorveglianza a 360°, con una visione estremamente dettagliata anche di aree estese e in grado di produrre immagini ad alta risoluzione persino ai margini. Sono supportati strumenti di analisi intelligenti, come il conteggio delle persone, la rimozione degli oggetti mobili (MOR) e la mappatura termica. Altre caratteristiche permettono all'utente di configurare perimetri virtuali, il rilevamento di movimenti sospetti di persone.

 


maggiori informazioni su:
http://panasonic.net



pagina precedente