Notizie

Eventi

“Privacy e controllo sui lavoratori alla luce dei decreti attuativi del Jobs Act”

22/01/2016

MILANO - Con gli ultimi decreti attuativi del Jobs Act entrati in vigore il 24 settembre scorso, la riforma del lavoro è giunta a compimento introducendo varie e controverse novità in materia di privacy e controlli a distanza sui lavoratori.

I media non hanno fatto però la dovuta chiarezza su alcuni aspetti di particolare rilevanza. Definiranno quindi cosa sia realmente cambiato alcuni esperti della materia, relatori al workshop “Privacy e controllo sui lavoratori alla luce dei decreti attuativi del Jobs Act”, in programma a Milano il 28 gennaio 2016.

La giornata di approfondimento, organizzata da AFGE in collaborazione con Federprivacy, vedrà la partecipazione di Francesco Pizzetti, già Garante per la protezione dei dati personali, Luca Bolognini, Presidente dell'Istituto Italiano per la Privacy, Antonio Ciccia, autore di Italia Oggi, Paola Tradati e Angelo Jannone, ex ufficiale dei Carabinieri noto per essere stato insieme a Giovanni Falcone autore delle indagini sul patrimonio di Totò Riina, e oggi consulente e docente universitario. Quest'ultimo parlerà della gestione delle indagini sui dipendenti infedeli nel contesto regolatorio privacy.

La partecipazione all'incontro prevede il riconoscimento dei crediti per gli avvocati, n. 9 crediti formativi per i Privacy Officer e Consulenti della Privacy certificati con TÜV Examination Institute, e 9 crediti validi ai fini dell’Attestato di Qualità dei Servizi ai sensi della Legge 4/2013, che viene rilasciato gratuitamente ai soci promotori di Federprivacy (in possesso dei requisiti) che ne fanno richiesta.

 


maggiori informazioni su:
www.federprivacy.it



pagina precedente