Notizie

Tecnologie

Thea UNI, la fotocellula brevettata da Bft diventa universale

12/01/2016

MILANO – Si chiama Thea UNI ed è la nuova versione di fotocellula lanciata da Bft. Compatibile con gli operatori di altre marche, essa amplia le opportunità di integrazione all’interno di impianti preesistenti, nell’ottica di creare soluzioni aperte e scalabili, efficaci per l’utente finale e funzionali per l’installatore.

Thea, prodotto icona brevettato da Bft, sintesi fra design e funzionalità, ha dimensioni molto compatte e assicura una grande visibilità, grazie al lampeggiante a quattro led ad alta efficienza. Il copri led in plastica è stato studiato per amplificare al massimo il segnale luminoso permettendo la diffusione in un cono di 180° per 40°. Questo consente di avere un irraggiamento più potente di una lampadina a incandescenza da 40 watt e di garantire un raggio di sicurezza che ha portata di 30 metri.

Bft ha pensato anche a una serie di supporti e adattatori per le fotocellule di ultima generazione. Thea può essere collegata a centrali di comando verificate e, nella versione UNI, può funzionare su qualsiasi impianto con uscita lampeggiante a 24 volt. Parallelamente al lancio delle nuove fotocellule, Bft mette a disposizione degli installatori vari modelli di colonnine e adattatori, tra cui un adattatore per le vecchie colonnine ancora a catalogo e uno fronte retro che, installato su colonnina centrale, permette di installare una fotocellula per lato.

 


maggiori informazioni su:
www.bft-automation.com



pagina precedente